Messina, assemblee dei lavoratori negli uffici giudiziari. La triplice chiede investimenti per il personale

I sindacati scandiscono, inoltre, la propria contrarietà alla chiusura della Corte d’Appello di Messina: il 4 maggio le iniziative di protesta

bandiere-sindacatiMercoledì 4 maggio anche a Messina Fp Cgil, Cisl Fp e Uil Pa mobiliteranno il personale degli uffici giudiziari con assemblee dei lavoratori indette contemporaneamente in tutti gli uffici del Ministero della Giustizia. I lavoratori sono fortemente preoccupati perché gli interventi di riforma del sistema giudiziario, avviati da quasi un anno, non sono stati accompagnati dalla realizzazione d’investimenti mirati per il personale. Le sigle sindacali - consapevoli che nessuna riforma può essere risolutiva delle criticità della Giustizia, a partire dalla lentezza dei processi – ribadiscono la necessità di investire su questo aspetto, con una riorganizzazione interna che punti allo sviluppo delle professionalità. “Non è pensabile che al territorio di Messina debba essere sottratta la Corte di Appello” ribadiscono le rappresentanze in una nota congiunta.