Messina, arrestato un pregiudicato messinese in esecuzione di ordine di carcerazione

L’uomo è tenuto ad espiare una pena di mesi 11 e giorni 26 di reclusione poiché riconosciuto colpevole del reato di furto aggravato in concorso, commesso a Messina il 12 giugno 2011

SETTIMO_ARCANGELONel pomeriggio di giovedì 26 maggio 2016, i Carabinieri della Stazione di Bordonaro hanno arrestato Arcangelo SETTIMO, pregiudicato classe 1981, colpito da un ordine di carcerazione emesso dall’Ufficio Esecuzioni Penali della Procura della Repubblica il Tribunale di Messina. L’uomo è tenuto ad espiare una pena di mesi 11 e giorni 26 di reclusione poiché riconosciuto colpevole del reato di furto aggravato in concorso, commesso a Messina il 12 giugno 2011. In quell’occasione, Arcangelo SETTIMO era stato sorpreso mentre, insieme ad un complice, stava consumando un furto all’interno di un appartamento del complesso “Garden Mare” di via Nazionale a Santa Margherita e, nonostante il tentativo di fuga, erano stati entrambi arrestati in flagranza. Dopo le formalità di rito, Arcangelo SETTIMO è stato ristretto presso la casa circondariale di Messina Gazzi.