Messina, alla rassegna “Admaiori” menzione speciale della giuria adulti e primo premio dell’osservatorio giovani per “la sfida di Prometeo” del liceo Maurolico [FOTO]

Messina, gli allievi, guidati dal regista e formatore Sasà Neri e coordinati dalla prof. Maria Sorace, hanno conquistato la menzione speciale della Giuria Adulti e il primo premio dell’Osservatorio Giovani, la giuria di ragazzi

La sfida di Prometeo - 1La rassegna nazionale di TeatrEducazione di Maiori, “Admaiori”, premia il gruppo teatrale del liceo classico Maurolico di Messina. Gli allievi, guidati dal regista e formatore Sasà Neri e coordinati dalla prof. Maria Sorace, hanno conquistato la menzione speciale della Giuria Adulti e il primo premio dell’Osservatorio Giovani, la giuria di ragazzi. Per “La sfida di Prometeo”, questo il titolo della rappresentazione, la Giuria Adulti ha motivato così la menzione speciale: “Intimo e angosciante il coro di lamenti, phoné che accompagna tutto lo spettacolo, assieme ad un inquietante battito cardiaco. Le catene sono sostituite da un drappo rosso sangue che spacca efficacemente la plasticità scenica e nel finale sembra suggerire l’impossibilità umana nel ‘mutare l’ordine predisposto da Zeus’. Pregevoli i costumi, concentrati gli interpreti, sul palco o in platea, per tutta la durata dello spettacolo”. L’Osservatorio Giovani ha dichiarato invece questa motivazione: “”La rappresentazione ‘La sfida di Prometeo’ sottolinea, con grande espressività, il valore del sapere dell’uomo, la difficoltà a costruirlo, a condividerlo, e la necessità di difenderlo. I giovani attori hanno mostrato un’eccellente padronanza della scena. Ci hanno particolarmente impressionato l’innovativo lavoro d’insieme, l’uso musicale del corpo, la generale qualità espressiva e la gestione consapevole dello spazio”.