Maxi controlli della Polizia di Stato a Reggio Calabria [VIDEO]

poliziaContinuano le attività operative della Polizia di Stato nell’ambito del piano di azione nazionale e transnazionale Focus ‘ndrangheta, elaborato in sede di Comitato Provinciale per l’Ordine e la Sicurezza Pubblica. Nel pomeriggio di ieri e nella mattinata odierna, infatti, oltre 200 uomini della Polizia di Stato hanno effettuato servizi di controllo straordinario del territorio presso la residenziale località di Pellaro ove, diversi posti di controllo, a presidio delle principali vie di accesso all’abitato, hanno consentito di attuare un minuzioso monitoraggio del territorio attraverso numerosi controlli a persone e mezzi. Contemporaneamente, rispettando un modulo operativo ormai collaudato, altre pattuglie sono state impiegate in centro città, a presidio di Piazza Garibaldi e della zona di   Sbarre. In tale contesto operativo, a supporto delle unità impegnate a svolgere controlli a persone e mezzi in transito, personale specializzato della locale Divisione di Polizia Amministrativa e Sociale ha svolto  specifici controlli presso due esercizi commerciali, di cui 1 attività di “Compro Oro” ed 1 sala giochi, entrambi situati in via Sbarre Centrali. Il consuntivo dell’attività svolta nonché l’analisi dei dati fanno sì che la Polizia di Stato continui a mettere in campo un’ampia strategia operativa mirata all’aggressione dei sodalizi mafiosi, sia attraverso controlli ad attività commerciali del territorio sia attraverso l’indebolimento della rete di fiancheggiatori delle consorterie criminali, mediante ordinari controlli alla circolazione stradale effettuati in contesti territoriali ritenuti nevralgici a tale scopo. Nei servizi sono stati impiegati gli uomini e le donne della Polizia di Stato in servizio presso l’Ufficio Prevenzione Generale e Soccorso Pubblico, numerosi equipaggi del Reparto Prevenzione Crimine “Calabria Meridionale” di Siderno, con l’ausilio specializzato delle unità cinofile ed il consueto supporto tecnico di personale del Gabinetto Regionale di Polizia Scientifica. Di seguito i dati squisitamente operativi. In particolare, sono state sottoposte a controllo 320 persone di cui 37 pregiudicate e 175 veicoli. Sono stati effettuati 30 posti di controllo e 4 perquisizioni, anche alla ricerca di armi. Si è proceduto, altresì, al controlli di 2 esercizi commerciali. Il dispositivo di sicurezza, dispiegato dal Questore della Provincia di Reggio Calabria Raffaele Grassi, proseguirà anche nei prossimi giorni in altre località ritenute ad alta densità mafiosa.