Locri (RC): annullata la misura cautelare di interdizione nei confronti del giudice D’Agostino

Annullato il provvedimento di misura cautelare di interdizione emessa dal Gip di Catanzaro nei confronti del giudice D’Agostino

Tribunale LocriLo scorso 4 febbraio un provvedimento di misura interdittiva della sospensione dall’esercizio di magistrato colpiva il dott. Luciano d’Agostino, giudice presso la sezione lavoro del Tribunale di Locri. Il provvedimento di misura cautelare di interdizione emessa dal Gip di Catanzaro nei confronti del giudice D’Agostino (difeso dall’avv. Carlo Morace) è stato annullato. Nell’ordinanza di revoca viene chiarito come, in relazione all’accusa di aver avvantaggiato taluni avvocati nell’ambito di procedimenti instaurati nei confronti di Equitalia, sia stata esclusa la sussistenza di gravi indizi di responsabilità nei confronti del giudice di Locri.