Lavori di pavimentazione sulla statale 18 “Tirrena Inferiore” in provincia di Cosenza

incidente-anasAnas comunica che, a partire dalle ore 7:00 di domani venerdì 6 maggio 2016 e fino alle ore 18:00 di lunedì 9 maggio 2016, sarà attivo il senso unico alternato, tra l’imbocco nord della galleria Laccata, in corrispondenza del km 246,104, e lo svincolo di Praia a Mare Nord, nel territorio comunale di Praia a Mare, in provincia di Cosenza. I veicoli in transito potranno percorrere la corsia libera dai lavori con l’imposizione del limite di velocità decrescente da 60km/h fino a 30km/h ed il divieto di sorpasso per tutti gli autoveicoli. Sempre fino alle ore 18:00 di lunedì 9 maggio 2016 sarà attivo il senso unico alternato della circolazione nella galleria “Fiumefreddo” dal km 330,253 al km 330,177, nella galleria Intavolata dal km 302,261 al km 302,235 e infine nella galleria dello svincolo di Falconara Albanese Nord tra il km 326,220 e il km 326,100 nei territori comunali di Fiumefreddo Bruzio, Acquappesa e Falconara Albanese in provincia di Cosenza. I veicoli in transito potranno percorrere la corsia libera dai lavori con l’imposizione del limite di velocità decrescente da 60km/h fino a 30km/h ed il divieto di sorpasso per tutti gli autoveicoli. Infine, fino alle ore 18:00 di lunedì 9 maggio 2016, sarà attivo il senso unico alternato regolamentato tra la galleria “La Testa” e il viadotto Triolo, tra il km 295,040 e il km 294,639, nel territorio comunale di Cetraro in provincia di Cosenza. I provvedimenti, che rientrano nel progetto di manutenzione Anas, denominato “#bastabuche”, si rendono necessari per eseguire i lavori di ripristino della pavimentazione stradale. Anas raccomanda prudenza nella guida e ricorda che l’evoluzione della situazione del traffico in tempo reale è consultabile sul sito web www.stradeanas.it oppure su tutti gli smartphone e i tablet, grazie all’applicazione “VAI Anas Plus”, disponibile gratuitamente in “App store” e in Play store”. Inoltre si ricorda che il servizio clienti “Pronto Anas” è raggiungibile chiamando il nuovo numero verde, gratuito, 800 841 148.