L’Amministrazione Comunale di Gioia Tauro presenta gli “Incontri d’autore” con Carmine Abate e Pino Aprile

COP_abate_fda.inddCon il titolo di “Incontri d’Autore”, l’Amministrazione Comunale di Gioia Tauro presenta due appuntamenti letterari di grande rilievo. Il 17 maggio, alle ore 18.30, nei locali di Sala Fallara, l’autore Carmine Abate, da molti considerato il più grande scrittore calabrese vivente (Premio Napoli, premio Selezione Campiello, Premio Corrado Alvaro, Premio Tropea) presenterà il suo ultimo libro “La felicità dell’attesa”, edito da Mondadori, attraverso la formula originale del reading letterario musicale. Abate darà voce ai personaggi e ai percorsi emozionali della sua anima accompagnato dal musicista Cataldo Perri, che eseguirà alla chitarra battente delle composizioni originali ispirate proprio ai lavori letterari dello scrittore di Carfizzi. La felicità dell’attesa, edito da Mondadori, è una grandiosa epopea che abbraccia quattro generazioni di una famiglia italiana attraversando più di un secolo di storie e tre continenti. E racconta i destini – più che mai attuali – di coloro che lasciarono le sponde del Mediterraneo per cercare fortuna altrove, approdando nella “Merica Bona” . Scandita da una lingua ricca, fedele all’impasto pieno di sapore che da sempre caratterizza la prosa di Abate, e insieme sorretta da un ritmo incalzante, cinematografico, sulle pagine prende forma un’indagine narrativa corale che ha il passo serrato di un giallo, ma che è soprattutto un appassionato apologo delle partenze e i ritorni, sugli strappi e i sotterranei legami tra le generazioni, sui tempi della vita e sull’amore che può sopravvivere alla morte.Il secondo appuntamento con la grande scrittura, promosso dall’Amministrazione Comunale guidata da Giuseppe Pedà, nell’ambito delle attività organizzate dall’Assessore alla Cultura Francesco Toscano, è previsto per il 26 maggio con la presentazione dell’ultima uscita editoriale di Pino Aprile, “Carnefici” , in collaborazione con la dott.ssa Gabriella Zaccuri dell’Associazione Culturale “Liberi dalla violenza”. Parallelamente all’apertura straordinaria prevista per il 7, 15 e 22  di maggio del Museo Metauros, in adesione alla programmazione  Provinciale degli Stati Generali della Cultura, questa iniziativa rappresenta l’ ulteriore conferma dell’impegno profuso dall’Amministrazione Comunale di Gioia Tauro per rivitalizzare le attività culturali della città e rilanciare il ruolo di promozione e di attrazione del Museo e della Biblioteca.