Lamezia Terme, il Liceo Campanella unica scuola calabrese come sede del concorso dell’Istituto Toniolo

campanella tonioloIl Liceo Campanella di Lamezia Terme viene confermato, per il secondo anno, tra le 8 sedi selezionate su tutto il territorio nazionale per lo svolgimento del Concorso indetto dall’Istituto Giuseppe Toniolo di Studi Superiori, ente fondatore dell’Università Cattolica del Sacro Cuore, per l’assegnazione di 100 borse di studio rivolte a studenti che intendono immatricolarsi presso l’Ateneo milanese. Le prove del concorso segnano un’altra tappa del percorso di collaborazione tra l’istituto superiore diretto da Giovanni Martello, la Diocesi di Lamezia Terme e l’Università Cattolica del Sacro Cuore che quest’anno ha presentato presso il Liceo lametino il report del sondaggio “Rapporto Giovani” con l’intervento di Diego Mesa, docente di sociologia della famiglia e dell’infanzia all’Università Cattolica. Una collaborazione, quella tra la scuola e la diocesi lametina, che ha visto un ampio coinvolgimento di docenti e studenti, fortemente voluta da Don Fabio Stanizzo, direttore della Scuola diocesana di Dottrina Sociale della Chiesa e da 5 anni delegato diocesano per l’Università Cattolica di Milano. Il concorso ha avuto inizio sabato 28 maggio, alle ore 15 con l’apertura dei plichi sigillati e inviati direttamente dall’Università milanese alla presenza del dott. Pietro Parmeggiani, incaricato della Commissione Centrale, dello stesso Don Fabio Stanizzo, della prof.ssa Licia Di Salvo, referente per il Liceo lametino e della prof.ssa Michela Cimmino. Il concorso si è articolato in due fasi: la compilazione di un questionario di cultura generale predisposto dall’Istituto Toniolo e lo svolgimento di un Elaborato. Ventinove sono stati i concorrenti iscritti e provenienti da tutto il Meridione.

Per il dirigente Scolastico Gioesami toniolo 2vanni Martello “la scelta del nostro istituto per lo svolgimento del concorso nazionale promosso dall’Istituto Toniolo conferma la vocazione del Liceo Campanella ad essere una scuola aperta, collaborativa e innovativa, ma soprattutto attenta ai bisogni del territorio nel fornire stimoli e  arricchimenti continui ai percorsi formativi dei nostri studenti. Per due anni il Liceo Campanella ha ospitato la fase regionale delle Olimpiadi di Italiano, master universitari in ambito scientifico e collaborazioni con realtà europee come la Camera di Commercio di Madrid e il Goethe Institut: sono tanti elementi che costruiscono una scuola che, pur mantenendo un forte radicamento sul territorio e una costante attenzione alla situazione locale, si apre al Paese e cerca di offrire ai propri studenti una formazione di respiro europeo.  Su questa linea, la collaborazione con l’Istituto Toniolo è un ulteriore elemento di arricchimento per la nostra scuola e motivo di soddisfazione per la stessa città di Lamezia Terme”.