La Giunta calabrese ha autorizzato gli enti formativi accreditati a svolgere attività libera di formazione per gli O.s.s.

germaneto cittadella regione calabriaLa Giunta regionale si è riunita sotto la presidenza del Presidente Mario Oliverio, con l’assistenza – informa una nota dell’Ufficio stampa della Giunta – del Segretario generale Ennio Apicella.

Su proposta del Presidente Oliverio è stata deliberata la costituzione di parte civile della Regione in un procedimento penale a carico di un soggetto accusato di aver costruito una discarica abusiva;

*è stato autorizzato l’utilizzo temporaneo delle risorse “in conto residui” relativamente al completamento delle operazioni del por calabria fesr 2007-2013 non chiuse al 31 dicembre 2015;

*è stata deliberata l’attuazione degli interventi prioritari e l’ individuazione delle aree di intervento strategiche per il territorio, relativamente al patto per lo sviluppo della Regione;

Su proposta del Vicepresidente ed assessore al Personale Antonio Viscomi,  sono state approvate una serie di variazioni al bilancio di previsione finanziario 2016-2018

*è stato approvato il conto giudiziale relativo all’esercizio finanziario 2015.

Su proposta dell’Assessore al Lavoro Federica Roccisano, è stata deliberata la presa d’atto del protocollo d’intesa tra la Regione ed il Mnistero dei Beni culturali, autorizzando la possibilità di operare, in deroga alla precedente delibera, per la selezione di 627 soggetti, disoccupati e disoccupati in possesso dello status di percettori di ammortizzatori sociali;

*sono state modificate le precedenti  linee di indirizzo per la formazione di base per il conseguimento della qualifica di operatore socio-sanitario, consentendo agli enti formativi accreditati l’autorizzazione a svolgere attività libera di formazione.