Il Premier Renzi a Reggio Calabria: “Il Ponte si farà, il Mezzogiorno deve ripartire” [FOTO e VIDEO]

Ieri sera il Presidente del Consiglio Matteo Renzi è stato a Favazzina (RC) per l’inaugurazione dell’elettrodotto Sorgente-Rizziconi. Durante il suo discorso tantissimi i temi trattati, tra cui quello del Ponte sullo Stretto

Renzi Favazzina Sorgente-Rizziconi49Quello del Ponte sullo Stretto è un progetto su cui tutta Italia si interroga e in particolare gli italiani direttamente interessati, ovvero reggini e messinesi. Ieri, 28 maggio, il Presidente del Consiglio Matteo Renzi è stato accolto a Favazzina da un gruppo di manifestanti che hanno chiesto delucidazioni circa il futuro del fantomatico Ponte e ha risposto dicendo “Il Ponte si farà”. Durante il discorso per l‘inaugurazione dell’elettrodotto Sorgente-Rizziconi, il Premier ha chiarito le intenzioni del governo per quanto riguarda gli interventi da fare nei prossimi mesi al sud.
“Abbiamo fissato che torneremo a Luglio a fare il punto sui lavori della Salerno-Reggio Calabria e contemporaneamente per vedere lo stato dell’arte della 106 e dare il via libera finale al progetto della ionica. Da luglio al mese di dicembre abbiamo altri sopralluoghi e altre inaugurazioni: ci sposteremo più in Sicilia, dove il 30 aprile abbiamo riaperto un tratto delle strade che erano state chiuse in provincia di Palermo. Abbiamo un’importante inaugurazione a Caltanissetta e sarà un intervento particolarmente suggestivo. E’ evidente che quando si chiude la Salerno-Reggio Calabria e quando finalmente si dà un segnale di recupero delle strade in Sicilia saremo pronti ad affrontare il tema di quella che Del Rio vuole chiamare “la Napoli-Palermo dell’alta velocità” (il Ponte di Messina, ndr)”, spiega il Premier e precisa: “E’ un dato di fatto che va fatto però dopo che si è dimostrato agli italiani che qui i soldi non si buttano via, che qui le opere si fanno. E siccome siamo convinti di poterle fare, la nostra tempistica è nei prossimi sei mesi, come si era detto, entro il 22 dicembre inaugureremo la Salerno-Reggio Calabria. Quando sarà sistemata e saranno stati fatti gli interventi in Sicilia, saremo nelle condizioni di partire con la fase operativa anche del Ponte“.
Perciò, stando alle parole del Presidente Renzi, il Ponte di Messina è un progetto che il Governo sta considerando e che è temporaneamente fermo solo per finire altri interventi più urgenti in entrambe le regioni interessate, Calabria e Sicilia.
In conclusione il Premier ha sottolineato l’importanza dell’occasione data alla Sicilia con la scelta di Taormina come sede del G7 2017, il primo incontro intercontinentale al quale parteciperà anche il nuovo Presidente degli Stati Uniti.

  • Il Premier Renzi a Favazzina espone il programma di progetti per il Sud [VIDEO]