Il ministro del lavoro Poletti presenta Young digital: “Probabili tagli al cuneo fiscale”

Il ministro del lavoro Giuliano Poletti, durante la presentazione del progetto Young digital parla di probabili tagli al cuneo fiscale

LaPresseBianchi-Lo Debole

LaPresseBianchi-Lo Debole

Nella prossima legge di stabilità “stiamo valutando se concludere il terzo anno di decontribuzione con un ulteriore intervento di ‘decalage’ o se fare un intervento sul cuneo in maniera stabile, per il quale però occorre fare una valutazione in termini di bilancio“. Così il ministro del Lavoro, Giuliano Poletti, durante la presentazione del progetto ‘Young digital’.
L’obiettivo del governo – ha spiegato Poletti – è quello di rendere i contratti a tempo indeterminato meno costosi dei contratti a termine. Attualmente, c’è già un differenziale del 5,5-6%, ma secondo noi - ha proseguito Poletti – un differenziale significativo fra il costo dei contratti di lavoro a tempo indeterminato e quelli a termine dovrebbe arrivare attorno al 10%“. (ADNKRONOS)