I Libri della Collana Editoriale del Parco Culturale della Calabria Greca al 29° Salone del Libro di Torino

Prende il via il 29° Salone Internazionale del Libro di Torino. 1.000 editori presenti, 70 i nuovi espositori, 1.222 i convegni e dibattiti in programma, oltre 500 operatori internazionali accreditati. Sono questi alcuni dei numeri del Salone del Libro 2016 che si tiene nei Padiglioni 1, 2, 3 e 5 di Lingotto Fiere da oggi, giovedì 12 e fino a lunedì 16 maggio 2016. L’inaugurazione, prevista per le ore 10.30, è affidata al Ministro per i Beni, le Attività Culturali e il Turismo Dario Franceschini. Alla 29* Edizione del Salone del Libro di Torino saranno presenti i  Libri della Collana Editoriale del Parco Culturale della Calabria Greca, collana realizzata nell’ambito della Misura 313 del PSL Neo Avlaci del GAL Area Grecanica e pubblicata da Rubbettino Editore. Le pubblicazioni della Collana Editoriale presenti nello spazio espositivo di Rubbettino Editore, Stand H52-J51  Pad./Pav. 2, per tutto il periodo della manifestazione sono le seguenti:

-  Guida Naturalistica della Calabria Greca –  a cura di Alfonso Picone Chiodo

Amendolea / Silenzio sonoro – a cura di Silvia Destito

I Majìa Fiabe e Storie dallo Spopolamento/ I Pentacunti della Calabria Greca “La Narada” – a cura di Stefania Gareri

ConTerraneo/ Memoria identitaria e poetica dei luoghi – a cura di Antonio Pujia Veneziano

Il Grand Tour nella Calabria estrema – a cura di Franco Tuscano

“Il titolo del Salone 2016 è Visioni. Il suo filo conduttore vuole dare spazio alle esperienze di chi ha la capacità di guardare lontano, di darsi e vincere sfide che sembrano impossibili, di lavorare per il futuro attuando progetti forti, basati su una conoscenza vera, ma anche sul patrimonio letterario che costituisce la nostra identità culturale. Al centro dell’edizione 2016 saranno dunque i visionari che, nei rispettivi rami di attività, si sono distinti per la lungimiranza del progetto, le capacità d’innovazione, l’originalità dei metodi operativi, ma anche la sapienza divulgativa e comunicativa”. Questo è il filo conduttore del 29° Salone del Libro di Torino ed in esso si ritrovano, a pieno titolo, la missione e le attività del GAL Area Grecanica che con la creazione del Parco Culturale della Calabria Greca vuole creare, attraverso la cultura, le condizioni per un futuro migliore della propria comunità. La lettura e la produzione letteraria del Parco è solo uno dei percorsi culturali avviati dal Parco che, come si vede, comincia a raccogliere i meritati risultati.