I Comuni di Sant’Alessio in Aspromonte e Laganadi ospitano una delegazione di esperti del settore migrazione

migranti (8)I Comuni di Sant’Alessio in Aspromonte e Laganadi sono lieti di poter accogliere una delegazione internazionale di esperti del settore migrazione. L’iniziativa nasce da un accordo stretto con l’Associazione Pronexus ‐ Rete di Agenti per lo Sviluppo Locale che, in partenariato con l’ONG Ecos do Sur (Spagna) e l’ONG Make it Better (Portogallo), è promotrice di un progetto approvato nell’ambito del Programma ERASMUS+ ‐ “Cooperation for innovation and the exchange of good practices”. Il Progetto, denominato “IMigration ‐ Fostering European Positive Migration”, ha l’obiettivo generale di sensibilizzare i giovani rispetto alla lettura dei processi di migrazione verso altri paesi europei in chiave di opportunità, generando un’identità europea inclusiva. Ci si propone di offrire strumenti pratici per favorire la permanenza dei giovani nella loro città di origine in quanto si crede fortemente che solo attraverso la formazione, il lavoro autonomo o imprenditoriale e lo sviluppo delle economie locali e/o transnazionali che si possono “costruire le opportunità”. Gli Enti ospitanti sono stati individuati per la loro attività di successo all’interno della Rete S.P.R.A.R. nazionale e, dunque, particolarmente sensibili verso le tematiche oggetto del progetto “iMigration”. Il team di Progetto realizzerà una “app” interculturale che favorirà i processi migratori in Europa e che, attraverso gli stessi comuni, verrà implementata e poi diffusa come modello di buone prassi. La cittadinanza è invitata a partecipare ai lavori di giorno 17 Maggio c.a. ore 10.30 presso l’antico Frantoio “Calabrò” di Sant’Alessio in Aspromonte (R.C.).