Grande successo per il romanzo San Rocco di Kessel al Salone Internazionale del Libro di Torino

La copertina del libro di Oreste Kessel Pace (1)Grande partecipazione nello stand della Regione Calabria per la presentazione della seconda edizione del romanzo storico “San Rocco” di Oreste Kessel Pace. Al XXIX Salone Internazionale del Libro di Torino la Calabria punta anche sulla storia positiva legata ai grandi Padri che hanno salvato l’Umanità. Una Calabria, ogni tanto, non mafiosa. Lo scrittore Oreste Kessel Pace (già partecipe al Salone di Torino nel 2013 con il romanzo storico S. Elia Juniore) nativo di Palmi, al suo undicesimo libro pubblicato, è stato ospite dello stand della Regione Calabria insieme al dottor Paolo Ascagni, massimo studioso mondiale sulla figura del personaggio storico “San Rocco”. L’incontro, (iniziato con un leggero ritardo per via delle video interviste richieste a Kessel ed Ascagni, ma anche per le molte persone che hanno circondato i due studiosi per complimentarsi e porre domande) è stato diretto dal dottor Giacinto Gaetano, funzionario della Regione Calabria e responsabile delle manifestazioni culturali. Oreste Kessel Pace e Paolo Ascagni hanno parlato di storia medievale del quattordicesimo secolo e del bios di san Rocco, toccandone tutti gli aspetti scientifici, religiosi, sociali e umani. Hanno discusso sull’importanza del romanzo storico e della tecnica narrativa. E di molti altri concetti, sempre legandoli all’opera di Kessel. Tra i presenti anche autori e funzionari della Einaudi e Mondadori, membri del “Comitato Scientifico Internazionale per gli Studi su San Rocco e la Storia Medievale”, soci di associazioni culturali della provincia di Torino che già leggono le opere dello scrittore palmese. Ma il successo è stato doppio, in quanto la presentazione del libro “San Rocco” si è ripetuta anche a Chieri, presso un polo culturale, con la relazione del dottor Rodolfo Alessandro Neri: la sala gremita ha omaggiato l’autore. Il prossimo appuntamento con Oreste Kessel Pace sarà a Cosenza, il prossimo 24 Maggio alle ore 17.00 nella Biblioteca Nazionale. La presentazione, questa volta, riguarderà la seconda edizione del saggio “Popoli del mare”. L’organizzazione è a cura della Associazione Culturale Brutia Libera e vedrà la partecipazione di Rocco Giuseppe Greco.