Emergenza Cultura spara a zero sul concorso per 500 assunzioni di funzionari lanciato dal Mibact

renzi museo visita (27)E’ molto duro il documento Emergenza Cultura sul concorso per 500 assunzioni di funzionari lanciato due giorni fa dal Mibact: “un bando che condanna a morte interi settori del patrimonio storico e artistico della Nazione e taglia fuori da ogni prospettiva di sviluppo parti cruciali del Paese”. Vengono segnalati i pochi posti riservati alle biblioteche (“solo 25 per tutta Italia”) e agli storici dell’arte (40 in tutto).  La Campania, accusa in particolare l’associazione, “avra’ zero storici dell’arte. Come la Puglia, l’Abruzzo, la Calabria: alla fortunata Basilicata ne tocchera’ uno, al Molise due”. Non solo: “Se guardiamo agli archivisti notiamo che nessuno di questi posti tocca alla Campania, alla Puglia, all’Abruzzo e alla Calabria. Regioni a cui non tocca, va da se’, nemmeno uno dei pochissimi bibliotecari”. Una situazione che, secondo Emergenza Cultura, “e’ frutto della arbitraria riduzione delle piante organiche operata da Franceschini”.