Eccellenze reggine al “Cibus” di Parma

CIBUS PARMA-2Il succo di kiwi giallo, il salame di suino nero aromatizzato al tartufo, i condimenti con arancia, pompelmo rosa, sedano e origano, sono alcune delle eccellenze che la Provincia di Reggio Calabria ha ospitato nel suo stand al “Cibus” di Parma. Specialità prodotte dalle aziende Loccisano di Cittanova, Benedetto di Reggio Calabria e De Leo di Bagnara, presenti alla Fiera internazionale dell’alimentazione assieme ad altri imprenditori reggini: l’Agricola Gerace, la Romanella Drinks s.r.l., l’Olearea San Giorgio, La Spina Santa, la cooperativa Diamante, l’azienda agricola Arturo Praticò. Anche i prodotti e le eccellenze di queste ultime aziende sono stati apprezzati dal pubblico e dagli operatori presenti al “Cibus”.

La partecipazione alla XVIII edizione della kermesse internazionale dell’agroalimentare (dal 9 al 12 maggio) è stata possibile grazie all’impegno straordinario dell’ assessorato Attività produttive, guidato da Roy Biasi, dell’Ente di palazzo “Corrado Alvaro”, presieduto da Giuseppe Raffa, nel contesto del progetto teso a promuovere azioni ed interventi di promozione del sistema economico territoriale e favorire lo sviluppo dell’imprenditorialità reggina. Anche in questo 2016 la Provincia di Reggio Calabria ha allestito un’importante vetrina per la valorizzazione delle eccellente locali che hanno bisogno di nuove possibilità di accesso ai circuiti della distribuzione e del consumo. In un mondo globalizzato non si può fare a meno di strategie glocali tese ad accompagnare l’imprenditoria locale nel percorso di internazionalizzazione del nostro agroalimentare, propedeutiche allo sviluppo economico del territorio. Il “Cibus” ha registrato la presenza di quasi centomila visitatori professionali , di cui quasi 20 mila provenienti da tutto il mondo.