Domani la consegna dei Beni Confiscati dell’ANBSC al Comune di Rosarno e da altri 5 Comuni calabresi

In occasione della cerimonia che si terrà venerdì 20 maggio 2016 a Rosarno  ore 11.00 saranno consegnati allo stesso Comune di Rosarno  e ad altri 5 Comuni 18 beni confiscati

rosarnoSabato  20 maggio  2016, alle ore 11.00 in Rosarno, piazza Valerioti presso la Sede della Polizia Municipale,  il Dirigente della Direzione Beni Sequestrati e Confiscati dell’Agenzia Nazionale, VicePrefetto d.ssa Matilde Pirrera, alla presenza del Commissario Straordinario del Comune di Rosarno VicePrefetto dott. Filippo Romano, del Sindaco del Comune di  Cinquefrondi avv. Michele Conia, del sindaco di Laureana di Borrello prof. Paolo Alvaro,  del sindaco di Gioia Tauro dott. Giuseppe Pedà, di un delegato del sindaco di Nicotera avv. Franco Pagano  e del vicesindaco del  Comune di Rizziconi dottor Rosario Sante Loiacono,  consegnerà 18 beni  tra immobili  e beni mobili registrati che entreranno così a far parte del patrimonio indisponibile dei citati i Enti Locali ai fini di una  loro concreta ed effettiva riutilizzazione sociale.

Il Comune di Rosarno, in Commissione Straordinaria ormai da qualche tempo, acquisirà al proprio patrimonio ulteriori  5 immobili ( tra fabbricati e terreni )  per finalità sociali  e  4 veicoli registrati. Tre terreni confiscati saranno consegnati al Comune di Nicotera che li utilizzerà per finalità sociali; altri tre beni   composti da un terreno e due  fabbricati rurali, di cui uno con annessi terreni saranno acquisiti dal Comune di Cinquefrondi. Al Sindaco del Comune di Gioia Tauro sara’, invece, consegnato un terreno con due sovrastanti fabbricati per finalità di carattere sociale. Il Comune di Rizziconi acquisirà al patrimonio indisponibile del proprio Comune un magazzino che utilizzerà per finalità sociali.

Il Sindaco del Comune di Laureana di Borrello riceverà in consegna  un appartamento da destinare ad archivio comunale.