Cinema: “Il viaggio di Arlo” nelle sale di Reggio Calabria e Messina

Cinema a Reggio Calabria e Messina: avete mai pensato a come sarebbe stato il mondo se il famoso meteorite che ha fatto estinguere i dinosauri 65 milioni di anni fa non avesse colpito la terra? Ce lo racconta la storia di Arlo

il-viaggio-di-arlo-2La Disney Pixar ci catapulta in un futuro alternativo dove i dinosauri non sono estinti ma evoluti. In una famiglia di sauri vive il piccolo Arlo, impaurito dal mondo e con il sogno di apporre le proprie impronte nel silo che mantiene le provviste per l’inverno, proprio come hanno fatto la mamma, il papà e i fratelli maggiori. Ma Arlo è piccolo, ha paura del mondo che lo circonda e il padre, pensando a un azione per far maturare il piccolo decide di affidargli un compito: catturare ed uccidere l’intruso che ruba loro le provviste.
Quindi Arlo, partito alla ricerca dell’estraneo scopre che, quello che credevano essere un temibile predatore altro non era che un cucciolo di uomo, un bambino che ha tutte le caratteristiche dell’essere umano, una fra tutte il coraggio, ma Arlo non se la sente di uccidere il piccolo così il padre lo manda in un avventura alla ricerca del ladruncolo che si rivelerà un percorso di crescita per il piccolo dinosauro.

Questo non sarà di certo il miglior film uscito dalla Disney Pixar, ormai patriarca assoluto fra i film di animazione che da più di 25 anni ci ha abituato al meglio, ma di sicuro è tra i più curiosi. Un’ alternativa all’estinzione dei dinosauri dove gli uomini comunicano con gesti e grugniti mentre i giganteschi rettili coltivano la terra e sono diventati stanziali nel territorio. Una storia di coraggio e amicizia per un pubblico non solo da bambini ma per tutta la famiglia che affascina e coinvolge tutti.

Roberto Crucitti