Campionato internazionale della pizza: trionfano due reggini [FOTO]

Pizza (1)Lunghe ed intense le due giornate del 23 e 24 maggio corrente anno a Gioiosa Marea (ME) per i due pizzaioli dell’Antica Scilla Giovanni Gabugliese (66) e Francesco Alvaro (94) entrambi appartenenti all’associazione pizzaioli calabresi (APC). Il 10° campionato internazionale di Gioiosa che ha visto trionfare i due “scillesi” non è stata solo una gara ma: scambio, crescita, condivisione, incontro, ricerca, entusiasmo, soddisfazione. Sicily pizza competition ha dato la possibilità a circa sessanta pizzaioli di tutte le età, dai maestri agli allievi , dai pluricampioni a chi come Francesco,giovane pizzaiolo scillese, ha conquistato per la prima volta proprio il podio di Sicilia; di sfidarsi in gare di ogni genere, dalla pizza classica alla presentazione artistica, dalla pizza senza glutine alla pizza alternativa, dalla pizza dessert a quella larga, a quella veloce e tanto altro. Durante la giornata del 23 sono iniziate alcune delle gare come quella della pizza artistica e della pizza classica poi conclusasi il 24. Ma tra una gara e un’altra ecco il primo trofeo,con grande emozione per il mestro Giovanni Gabugliese primo pizzaiolo della pizzeria scillese, e già pluricampione mondiale: “ PREMIO ALLA CARRIERA”. Giovanni, vanta infatti una carriera professionale trentennale come pizzaiolo e rosticciere. Il 24 tutte le gare si sono concluse e Giovanni avendo partecipato alla gara di pizza acrobatica sale sul podio conquistando il 3° posto in “free style singolo”. Poi arrivano le premiazioni più attese per i due pizzaioli citati, e le due grandi soddisfazioni per il ristorante e per tutta la cittadina. Nella gara della pizza classica il giovane pizzaiolo Alvaro si classifica 18° presentando la pizza “Aspromontana” con pomodoro, mozzarella, asparagi , patate lesse e tartufo nero; mentre il maestro Gabuglise riesce a deliziare i palati dei giudici e conquistare il 6° posto con la pizza “Antica Scilla”: mozzarella, pomodorini, involtini di pescespada, salmone affumicato e scorza di limone. Quest’ultima la potete già degustare nell’omonima pizzeria Antica Scilla, come nuova pizza della casa, e sempre nella pizzeria, sita in via Monacina V arcata, potete ammirare le due sculture che hanno conquistato il podio della pizza come presentazione artistica. L’allievo di Giovanni e aiuto pizzaiolo, Francesco ha conquistato il trofeo della “presentazione artistica” calcando il 2° posto del podio con un forno a legna interamente costruito in pasta di pizza, ma il 1° posto è del suo maestro Giovanni Gabugliese che, in onore del paese in cui lavora, ha realizzato in pasta di pizza “ Scilla in miniatura” incantando tutti i presenti giudici e partecipanti. Scilla vince ancora: la fatica, il duro lavoro, la cura per il dettaglio, la fantasia, i sacrifici ma soprattutto la passione hanno portato i loro frutti e sono stati riconosciuti e ripagati. E se Francesco novello pizzaiolo è ritornato nel suo paese carico, motivato , entusiasta e ambizioso, Giovanni ha avuto un’altra conferma del suo mestiere, fatto con amore, passione e dedizione: il 5° trofeo, il 2° posto per “l’etica professionale”.