Basket, primo acuto della Vis Reggio Calabria nei play off. Foggia cede 72-69

Il tiro libero decisivo di Warwick a fine matchCon una prova di grande carattere la Vis Reggio Calabria s’impone sulla Diamond Foggia, centra la prima vittoria del girone e mantiene ancora una piccola speranza di ottenere il secondo posto utile a disputare lo spareggio per la serie B. Spalle al muro e reduci da tre sconfitte consecutive, gli uomini del duo D’Arrigo/Farina hanno dato il meglio in una gara senza domani, con cinque uomini in doppia cifra e tanta intensità difensiva per tutto l’arco dell’incontro. Ai pugliesi non è bastato un immenso Evans, autore di 36 punti, per espugnare il PalaLumaka e portarsi in vetta al girone. Il folletto americano, a tratti incontenibile (specie dalla lunga distanza), ha predicato nel deserto, poco supportato dai compagni di squadra.  Nella Vis, invece, ognuno ha dato il suo contributo, cosa questa rivelatasi determinante ai fini del risultato finale. Fin dalle prime battute si è capito che per gli ospiti non sarebbe stata una passeggiata. I bianco/amaranto di casa, con Spencer inizialmente in panca, conducono sempre le danze con un vantaggio oscillante fra i 4 e gli 8 punti: 22-18 al 10mo, 34-27 grazie a una perentoria schiacciata di Spencer al 16mo, 39-31 al 18mo, 42-35 all’intervallo lungo. A metà del terzo periodo un’altra affondata a due mani di Spencer dà ai padroni di casa la prima doppia cifra di vantaggio (54-44). Foggia non ci sta e con un immediato 11-0 siglato dall’immarcabile Evans e dal rigenerato Brantley mette la testa avanti (54-55) con un jump dall’angolo di Antonio Padalino. Una tripla sulla sirena di Carpanzano riporta avanti la Vis (57-55) a 10 dal termine. Ancora una “bomba” della guardia catanzarese consente ai reggini di riallungare a +9 (69-60) a metà dell’ultimo quarto. Gli ospiti, mai domi, si rifanno pericolosamente sotto (70-68) col solito Evans, ma Dell’Aquila perde malamente l’ultimo pallone e Warwick, glaciale dalla lunetta, regala alla Vis la prima meritatissima vittoria nella post season nazionale. A fine match coach Farina non nasconde la propria soddisfazione. “Sono contento principalmente per i ragazzi. Meritavano una vittoria come questa. Voglio fare un elogio particolare a Marco Costantino, che da grande professionista si allena con costanza durante la settimana e ogni qual volta viene chiamato in causa mette il suo piccolo mattoncino, da vero leader, silenzioso, che sono orgoglioso di allenare”.

Questo il tabellino della gara:

Vis Reggio Calabria – Diamond Foggia 72-69

(22-18, 42-35, 57-55)

Vis Reggio Calabria: Savo Sardaro 10, Lobasso 4, Warwick 11, Carpanzano 15, Fazio 12, Stracuzzi, Venuto, Costantino 3, Spencer 17, Bonaccorso N.E., Cedro N.E. Allenatori: D’Arrigo e Farina.

Diamond Foggia: L. Vigilante 5, Brantley 9, N. Padalino 7, Evans 36, Cicivè 3, A. Padalino 6, Ferramosca, Dell’Aquila 3, Vernò N.E. Allenatore: C. Vigilante.

Arbitri: Sironi di Milano e Cassinadri di Reggio Emilia.