Basket, la Vis Reggio Calabria a caccia della prima vittoria play off contro Foggia

Una fase della gara di andataDopo un girone di andata avaro di soddisfazioni (tre sconfitte in altrettanti incontri), la Vis Reggio Calabria si accinge a disputare due gare casalinghe consecutive da vincere entrambe per tenere ancora accesa l’esile fiammella della speranza. Primo appuntamento domani pomeriggio (PalaLumaka ore 18) contro la Diamond Foggia, impostasi appena una settimana fa col punteggio di 96-79. In terra pugliese fu una gara dai due volti per i reggini: gran primo tempo, con Stracuzzi e compagni capaci di mettere più volte la testa avanti, ripresa incolore, con i foggiani che hanno fatto valere senza eccessivi patemi il fattore campo. Ed è proprio dai primi 20 minuti del PalaRusso che i bianco/amaranto del duo D’Arrigo/Farina dovranno ripartire per cercare di schiodare lo zero dalla classifica nel girone D del play off nazionale e non abbandonare definitivamente la corsa al secondo posto. Serve una prestazione tutto cuore, orgoglio e grinta per regalare una gioia ai tifosi di casa e non vanificare con un’altra sconfitta la brillante affermazione ottenuta in regular season e nel play off regionale. I foggiani sono un quintetto solido, quadrato, ben allenato da coach Vigilante, ma assolutamente alla portata dei reggini, con i vari Spencer, Warwick, Fazio e Carpanzano che non hanno nulla da invidiare sul piano tecnico a Cicivè, Brantley, Evans e Vigilante. Non ci sono alternative alla vittoria per rimanere in vita nel girone. Se si vince si può sperare ancora: se si perde si è matematicamente fuori dai giochi promozione.
Arbitrerà la coppia composta da Matteo Sironi di Milano e Andrea Cassinadri di Reggio Emilia.