Barcellona Pozzo di Gotto, per il direttore del teatro “Mandanici” trenta incontri in due giorni tra scuole, associazioni e artisti

Al teatro “Placido Mandanici” di Barcellona Pozzo di Gotto dal 10 al 12 maggio il direttore artistico Sergio Maifredi ha incontrato, uno per uno, scuole a indirizzo musicale e scuole di danza, istituti scolastici pubblici e associazioni culturali, compagnie teatrali, attori, registi, musicisti

Teatro Placido Mandanici di Barcellona Pozzo di Gotto Un’agenda senza pause. Al teatro “Placido Mandanici” di Barcellona Pozzo di Gotto dal 10 al 12 maggio il direttore artistico Sergio Maifredi ha incontrato, uno per uno, scuole a indirizzo musicale e scuole di danza, istituti scolastici pubblici e associazioni culturali, compagnie teatrali, attori, registi, musicisti. “Con le associazioni e gli artisti del territorio – ha detto il direttore – ci siamo sottoposti ad una bella maratona, con circa trenta incontri in due giorni. Devo dire che sono stati incontri che hanno portato molta energia positiva, molte idee, molte aspettative, molta voglia di collaborare, di mischiare le forze, i pensieri, i progetti. Continueremo il lavoro durante tutta l’estate e la prossima stagione”. Tra proposte e progettualità, il direttore ha anche lavorato con Datanet, l’azienda alla quale è affidata la creazione e la cura del nuovo sito web dedicato al “Mandanici”, con l’ufficio comunicazione e lo staff dell’Ufficio teatro del Comune. “La voglia di collaborazione e l’efficace operatività riscontrate in questa occasione – ha commentato il sindaco Roberto Materia – confermano che il territorio ha ben compreso il valore del percorso istituzionale intrapreso attorno al quale il  Teatro ‘Mandanici’ inizia ad avere e a suscitare suggestioni, interesse, collaborazione per una concreta risposta dell’intera comunità in eventi e sviluppo”.