Barcellona Pozzo di Gotto, operazione “Vecchia Maniera”: la soddisfazione del Fai

Arresti a Barcellona Pozzo di Gotto: la soddisfazione della Federazione delle Associazioni Antiracket ed Antiusura Italiane

arresti-manetteLa FAI (Federazione delle Associazioni Antiracket ed Antiusura Italiane) con il Presidente nazionale Pippo Scandurra, il Coordinamento provinciale delle Associazioni Antiracket della FAI con il Coordinatore Giuseppe Foti e la “FAI Antiracket Barcellona Pozzo di Gotto”, presieduta da Stefano Vento, “esprimono grandissima e vivissima soddisfazione per la brillante operazione, denominata “Vecchia maniera”, portata a termine stanotte dai poliziotti del Commissariato di Pubblica Sicurezza di Barcellona Pozzo di Gotto agli ordini del Dott. Mario Ceraolo, Vice Questore Aggiunto, con la collaborazione della Squadra Mobile di Messina, con la quale è stata data esecuzione ad un’ordinanza di custodia cautelare in carcere, emessa dal G.I.P. del Tribunale di Messina, Dott.ssa Monica Marino, su richiesta del Procuratore della Repubblica di Messina Guido Lo Forte e dei Sostituti Procuratori Vito Di Giorgio ed Angelo Cavallo della D.D.A. (Direzione Distrettuale Antimafia). Ancora un altro brillante risultato nella guerra contro il crimine organizzato; ciò a riprova, nel caso ve ne fosse bisogno, del costante impegno e della indefettibile dedizione che manifestano quotidianamente gli appartenenti alla Magistratura inquirente ed alle Forze dell’Ordine”.