Allarme terrorismo, Alfano loda le forze dell’ordine: “se non c’è stato un attentato è merito loro”

Il Viminale, dopo gli arresti eseguiti a Bari stamane, non ridimensiona i pericoli per l’Italia: l’allerta terrorismo è costante

Angelino Alfano - foto LaPresse

Angelino Alfano – foto LaPresse

Noi abbiamo una situazione in cui la minaccia è permanente ma è permanente in tutta Europa, direi in tutto il mondo. Non c’è un paese senza una minaccia“. Lo ha detto il ministro dell’Interno Angelino Alfano, rispondendo ai giornalisti che, a Licata (Agrigento) dove si trova per esprimere solidarietà al sindaco in seguito all’attentato subito ieri sera, dopo gli arresti di Bari, gli chiedono se l’Italia è sotto la minaccia concreta dell’Isis. “Che poi la minaccia non si sia tradotta in un attentato è merito anche di forze dell’ordine e di un sistema paese che ha prodotto del eleggi che sono state applicate bene dai magistrati con un’azione di prevenzione che dato risultati“, aggiunge.

(ADNKRONOS)