Al via le “giornate azzurre”: il 9 e 10 maggio a Reggio Calabria e Catanzaro Lido

locandine super a3Anche in Calabria si terrà il tradizionale appuntamento annuale con le “Giornate azzurre”, promosso dal Settore Giovanile della FIP e articolato in due giornate: a Reggio Calabria e a Catanzaro Lido. Il primo dei due appuntamenti organizzati dal Comitato Regionale Fip Calabria presieduto da Alessandro La Bozzetta, è in programma in riva allo Stretto lunedì 9 maggio, al centro sportivo Viola dalle 15:30 e alle 17:15 coach Antonio Bocchino dirigerà gli allenamenti, rispettivamente, della selezione femminile – con le atlete nate nel 2001 e nel 2002 – e del Centro tecnico federale maschile, con i ragazzi nati nel 2000-2001. Successivamente, alle ore 19, si terrà il clinic integrato “Fondamentali individuali: passaggio e tiro” dedicato ad allenatori, istruttori minibasket e preparatori fisici. Alla lezione, che dà diritto a 3 crediti, daranno il loro contributo Antonio Bocchino Tecnico settore squadre nazionali Fip, Roberta Vozza, preparatore fisico territoriale Calabria, e Maurizio Cremonini, responsabile tecnico minibasket e scuola Fip. Nella giornata successiva, martedì 10 maggio, al PalaGiovino di Catanzaro Lido, si terrà alle 15 l’allenamento della selezione femminile, con atlete nate nel 1998-1999-2000, mentre alle 17:15 toccherà al Centro Tecnico Federale maschile scendere sul parquet con i nati nel 2001-2002. Tra il primo e il secondo allenamento, entrambi diretti da coach Bocchino, è in programma alle 16:30 la riunione con gli allenatori calabresi. Nel corso delle esercitazioni sul campo, inoltre, avrà luogo un “incontro tecnico” tra gli istruttori di minibasket e il responsabile tecnico Cremonini, valido per l’ottenimento di 3 crediti.
“Si rinnova l’appuntamento con le ‘Giornate Azzurre’ – dichiara il presidente di Fip Calabria Alessandro La Bozzetta – un’iniziativa altamente costruttiva e di grande spessore sotto il profilo formativo per tutto il movimento cestistico calabrese. Anche quest’anno attendiamo fiduciosi questo evento per offrire ai nostri tecnici l’opportunità di continuare il loro percorso di crescita professionale e di ulteriore sviluppo delle loro competenze. Siamo certi che anche in questa edizione da parte degli allenatori e degli istruttori di minibasket giungerà una risposta positiva. Inoltre, questo tipo di incontri per noi è molto importante anche per lavorare a stretto contatto con i ragazzi, i quali rappresentano il futuro di questo sport”. “Con le ‘Giornate azzurre’ – spiega il tecnico del settore squadre nazionali Fip – la Federazione punta a formare i formatori e a valorizzare i nostri giovani. Si tratta di un progetto molto importante in cui oggi investiamo energia e passione per ritrovarci dei migliori cestisti nel domani. Attraverso i centri federali, la Fip prova – prosegue coach Bocchino – a supportare le società, facendo esprimere ai ragazzi le proprie qualità ed il loro talento che in Calabria abbiamo sempre trovato”. “In questi anni – rilancia il responsabile tecnico del minibasket – abbiamo ricevuto riscontri positivi da parte dei ragazzi, degli istruttori e dei preparatori nelle diverse regioni d’Italia. Questo ci dà ancora più entusiasmo per continuare in questo progetto molto importante con un approccio integrato – conclude Cremonini – alla didattica del basket”. Un ultimo ringraziamento i due tecnici nazionali della FIP lo rivolgono al Comitato calabrese e al suo presidente La Bozzetta che, evidenziano, “continua con passione, dedizione e professionalità a sostenere la crescita del movimento della pallacanestro in Calabria”.