Al Crotone Calcio il Milone d’Argento realizzato da Affidato [FOTO]

Al Crotone Calcio il Milone d’Argento realizzato da Affidato: opera consegnata in occasione della visita presso lo showroom dell’orafo crotonese

PREMIAZIONENella giornata di mercoledì 25 maggio, una grande folla di tifosi si è riunita in Piazza Pitagora per attendere il Crotone Calcio che ha fatto visita allo showroom del maestro orafo Michele Affidato, partner della società FC Crotone. Assieme al Presidente Raffaele Vrenna, presenti il Vice Presidente Salvatore Gualtieri, il Direttore sportivo Beppe Ursino ed una delegazione di calciatori. Affidato, dopo aver ringraziato i presenti, la dirigenza e la squadra per la storica promozione in serie A, ha voluto sottolineare che questo traguardo, oltre a renderci protagonisti sportivamente, deve essere un’opportunità da sfruttare per lo sviluppo della nostra città. Il Presidente Vrenna, Salvatore Gualtieri e Beppe Ursino hanno elogiato l’arte di Michele Affidato, entusiasti della linea dei gioielli ufficiali realizzati per il Crotone calcio. In occasione della visita, l’orafo crotonese ha voluto personalmente omaggiare la società calcistica con uno speciale bassorilievo in argento con smalti a fuoco e foglia oro raffigurante Milone, celebre atleta crotoniate vincitore di ben 7 olimpiadi, di cui il Crotone Calcio ha imitato le leggendarie gesta con un’impresa sportiva che resterà nella storia. Ispirato alla scultura di Milone esposta nel museo del Louvre, il bassorilievo realizzato da Affidato raffigura l’atleta con indosso un drappo rossoblù; sullo sfondo, invece, si stagliano il mare di Crotone e la colonna di Capocolonna che si affaccia sul promontorio Lacinio. Nel corso della serata è stato consegnato un premio anche ai tifosi del Crotone Calcio “ritirato da un gruppo di ultrà”, premiati per la correttezza e l’attaccamento che hanno dimostrato alla squadra nel corso del campionato.

L’orafo crotonese abituatPREMIOo da sempre ad utilizzare la sua arte per celebrare importanti eventi locali e nazionali, realizzando ad esempio i premi per il Festival di Sanremo, opere d’arte sacra per comunità ed autorità ecclesiali e collezioni di gioielli ispirate alla tradizione orafa calabrese, il maestro Michele Affidato non ha fatto mancare il suo contributo all’eccezionale momento che la città di Crotone sta vivendo per via della storica promozione in serie A. Infatti, nel laboratorio orafo di Affidato è da poco nata la linea di gioielli, orologi ed oggettistica “Red&Blu”, dedicata ai colori della squadra e caratterizzata dal logo commemorativo della promozione in serie A. La parte centrale del logo raffigura uno statere stilizzato, la cui base è rappresentata dalla lettera “A”, mentre sui lati si leggono le date “710 a.C. – 2016”, l’anno di nascita della città di Crotone e quello della conquista della serie A. I colori rosso e blu che da settimane adornano ogni angolo della città, che trasuda il contagioso entusiasmo per l’impresa della squadra crotonese, spiccano anche nelle vetrine dello showroom di piazza Pitagora e presto saranno esposte ed in vendita anche nello store del Crotone Calcio. La linea “Red&Blu” è destinata ad arricchirsi nei prossimi mesi con altri modelli di monili, orologi ed oggettistica. I componenti della delegazione del Crotone Calcio, nel corso della visita, sono stati omaggiati da un bracciale  della linea Red&Blu.Tra le tante opere commissionate ad Affidato da  amministrazioni comunali ed enti vari, destinate alla società quale premio per il prestigioso evento: la Colonna di Capocolonna che il Comune di Crotone ha consegnato alla società in occasione della festa rossoblù di sabato 21 maggio che ha richiamato allo stadio migliaia di cittadini. Un’altra opera commemorativa che il Comune ha commissionato ad Affidato resterà esposta in una teca all’interno della Casa Comunale; bassorilievi in argento commissionati dal Comune di Petilia Policastro, Comune di Crucoli, Club Rossoblù di San Marco Argentano, il Pitagora d’Argento che video Calabria ha donato in memoria dell’editore Gianfranco Riga ed altri ancora.  “E’ impossibile non farsi contagiare dall’entusiasmo scatenato in città dalla conquista della serie A – commenta Affidato – è un grande onore condividere questo momento speciale con la dirigenza, con l’intera squadra e con i miei concittadini. Ho voluto farlo a modo mio, attraverso la mia arte, realizzando gioielli ed opere destinati a restare nella storia, così come questa incredibile impresa sportiva”.