Agnana (Rc): 5 denunce per gestione di rifiuti non autorizzata

carabinieriI Carabinieri della Stazione di Agnana Calabra, unitamente ai colleghi del Nucleo Ecologico Carabinieri di Reggio Calabria, hanno denunciato 5 persone, ritenute responsabili, a vario titolo, di attività di gestione di rifiuti non autorizzata. Gli stessi, secondo quanto accertato dal personale dell’Arma, avrebbero versato rifiuti speciali in un’area demaniale sita nei pressi del torrente “Pachina”, senza essere in possesso della relativa autorizzazione. L’area interessata è stata sottoposta a sequestro. Le competenti autorità locali, in attesa dei risultati di laboratorio eseguiti dall’A.R.P.A. Cal. sui campioni di acqua prelevati in occasione del sequestro, hanno emesso una ordinanza di divieto di uso delle acque superficiali del vicino torrente “Novito” sia per uso agricolo che zootecnico.