A Scilla (Rc) il 19° Trofeo Associazione Mediterraneo – 5° Memorial Gianfranco Geraci

Scilla (1)Si è svolta al Castello Ruffo di Scilla la cerimonia di premiazione delle gare di selezione valide per il campionato italiano Fipsas di Fotografia Subacquea e per quello di Safari Fotosub, che hanno visto come scenario i meravigliosi fondali della cittadina della Costa Viola. Ad organizzare l’evento l’associazione “Mediterraneo” di Cosenza, in collaborazione con il Comune di Scilla, il patrocinio del Consiglio Regionale della Calabria e il supporto promozionale e logistico della Prolo Loco di Scilla guidata dal presidente Gesualdo Bergamo. Tanti i protagonisti che hanno strappato, tra una coppa e l’altra, applausi da parte del numeroso pubblico; nei loro sorrisi, la felicità di avere trasfuso nello sport, nella natura nel paesaggio, quel valore dell’arte che trascina nella solitudine e nei segreti dei fondali, dove la sfida è dare anima e colore a qualcosa che resterà nella storia. All’interno della gara, il Memorial Gianfranco Geraci, che prevedeva la realizzazione di una foto caratterizzata dalla massima creatività che rappresentasse Scilla e i suoi fondali. Ed il premio, in ricordo di un illustre cittadino di Scilla grande amante del mare e delle sue bellezze, l’Avv. Giulio Medici una figura elegante e brillante che ha saputo costruire con Scilla e la Costa Viola un legame profondo e indissolubile. “Il binomio mito e bellezza esalta questa affascinante manifestazione sportiva. Scilla autentica perla della provincia reggina e della Calabria, è anche quest’anno protagonista nel quadro di un evento di caratura nazionale, che ha richiamato i migliori atleti della Federazione italiana pesca sportiva e attività subacquee provenienti da ogni parte d’Italia”. Così il presidente del Consiglio Regionale Nicola Irto, nel suo messaggio inviato agli organizzatori. Il sindaco di Scilla Pasquale Ciccone Invece, ha parlato di “foto che sono soprattutto il sigillo delle bellezze custodite nei nostri fondali che danno voce al nostro territorio e rispondono alla sensibilità umana”, ricordando altresì “il gentiluomo e giurista Giulio Medici, amante di Scilla, tra i primi imprenditori ad investire nella sua bellezza Tanti i premi ed i riconoscimenti consegnati agli atleti in gara, in particolare per la categoria miglior pesce è stato premiato Maurizio Longhitano, miglior macro, Daniele Mirigliano, miglior ambiente, Francesco Sesso. . Per poi concludere con un aperitivo con gli amici presenti alla Locandiera nel Borgo di Chianalea di Scilla.