A Reggio Calabria una mostra allestita presso il Palazzo della Banca d’Italia

pannello_colophon_corretto_70X100La mostra, organizzata da Italia Nostra Sezione di Reggio Calabria in collaborazione con l’Archivio storico dell’Arcidiocesi di Reggio – Bova e il Segretariato Regionale della Calabria – Ministero per i Beni le Attività Culturali e il Turismo, si inserisce nel fitto calendario di eventi programmati dall’Assessorato alla Cultura e Legalità dell’Amministrazione Provinciale in occasione dell’annuale appuntamento, ormai noto come Stati Generali della Cultura. La mostra, allestita presso il Palazzo della Banca d’Italia di Reggio Calabria, dove rimarrà aperta nei giorni 7 ed 8 maggio illustra con il supporto di carteggi e documenti inediti, le vicende storiche di una chiesa, quella di San Giorgio al Corso, che riveste da secoli nella vita culturale e religiosa della nostra città un ruolo di rilevante importanza. La realtà spirituale e la storia materiale della seicentesca San Giorgio de Gulferio rivive e si intreccia con la vita della città ed il culto per il suo santo patrono, del quale conservava in nobilissimo reliquiario la reliquia giunta nel 1658. Un secolo più tardi (1783) l’edificio crolla, ma viene ricostruito e, grazie alla Santa Visita del 1893, ne possediamo scrupolosa descrizione. Dal flagello del 1908 risorgerà ancora una volta, ma con una veste nuova coerente con la temperie culturale di un’Italia che commemora i suoi morti, ma ne esalta l’eroismo nell’interesse della Nazione italica.

Inaugurazione sabato 7 maggio 2016 ore 17
Apertura: domenica 8 maggio 2016 ore 9.30-13.00 / 16.30 – 20.00
Ingresso libero