A Reggio Calabria il convegno su Augusto Monti nel 50° anniversario della morte

Augusto MontiIn relazione al progetto culturale “Viaggio in Italia sulle tracce di Augusto Monti” e in raccordo con la Fiera del Libro di Torino, sabato 28 maggio 2016 , nell’Aula Magna del Liceo Classico “Tommaso Campanella”, alle ore 10:00  si svolgerà il convegno su Augusto Monti, nel 50° anniversario della morte.

Il progetto, che intende ricordare la vita ma soprattutto l’opera di Monti, parte dall’idea originale della casa editrice Araba Fenice, che sta curando le opere complete dell’illustre intellettuale, maestro tra gli altri di Pavese e di Einaudi,  di fare un “viaggio ciclo-letterario” di cinque mesi. L’editore Fabrizio Dutto, partendo dal Salone del Libro di Torino, sta toccando le principali tappe (studio, insegnamento, guerra, prigionia, antifascismo, carcere, scrittura) dell’esistenza di Monti.

Il viaggio ha come meta lo studio, anche attraverso l’osservazione della bellezza del paesaggio, della grande tradizione culturale della scuola classica, vista da Monti come fattore di modernità, ma soprattutto vuole dare una risposta alle domande antiche ma sempre nuove sulla possibile convivenza tra tradizione e innovazione, tra la difesa della bellezza del passato, comprendendo in essa anche la lingua latina, e la costruzione di un futuro che affonda le sue radici nell’antico.

Il convegno sarà introdotto dal D.S. Maria Rosaria Rao; relazioneranno il Prof. Lucio Villari e il prof. Antonino Zumbo. Concluderà  Fabrizio Dutto , editore della Casa Editrice “Araba Fenice”.