A Reggio Calabria il convegno “le società tra professionisti (S.T.P.) – Nuove prospettive professionali fra dubbi e opportunità ”

OCLVenerdì alle ore 15,00 – presso l’Auditorium “Nicola Calipari” di Palazzo Campanella, si svolgerà un importante convegno dal titolo “Le società tra professionisti (S.T.P.) – Nuove prospettive professionali fra dubbi e opportunità ”. Le relazioni saranno tenute da esperti di livello nazionale, ai vertici delle rispettive categorie, come indicato nella locandina allegata, mentre le conclusioni verranno tratte da Marina Calderone, Presidente nazionale del C.U.P., nonché presidente nazionale dell’Ordine dei Consulenti del Lavoro, Presidente del Club Europeo delle Professioni Giuslavoristiche con sede a Bruxelles e membro della delegazione italiana del CESE, il Comitato Economico e Sociale Europeo che si occupa di tutelare gli interessi economici, sociali e culturali dei paesi membri dell’Unione europea. Gli argomenti che verranno trattati sono di estrema attualità ed interesse per tutte e 27 le libere professioni regolamentate, per via delle recenti riforme che hanno interessato i vari ordinamenti professionali. Come é noto il CUP (Comitato Unitario Permanente degli Ordini e Collegi Professionali) è l’organismo associativo che, a livello nazionale, riunisce tutte le libere professioni riconosciute. Tale organismo opera attivamente nella nostra provincia con lo scopo di promuovere una rappresentanza stabile e unitaria delle libere professioni, sia a livello identitario, sia a fini propositivi e di crescita locale, ma anche per un logico coordinamento territoriale a sostegno delle azioni intraprese dal CUP nazionale a tutela delle libere professioni. Per quanto detto La prego di voler considerare l’opportunità di una presenza della Sua testata, ai fini della notizia e della auspicata diffusione dell’evento. Per eventuali comunicazioni indico i miei recapiti personali: tel. 0965-626050 – cell. 333-8618186 – mail studiochirico@tiscali.it) oltre a quelli della segreteria organizzativa riportati a piè di pagina.