A Messina si è svolta l’ottava iniziativa di “Puli-AMO Messina” [FOTO]

L’iniziativa di Puli-AMO Messina che ha interessato il grande giardino interno della Scuola Cannizzaro Galatti

Puli-AMO Messina (3)Venerdì 27 maggio ha avuto luogo l’ottava iniziativa di Puli-AMO Messina che, questa volta, ha interessato il grande giardino interno della Scuola Cannizzaro Galatti. Un’iniziativa diversa; protagonisti gli alunni delle classi terze, la cui collaborazione è stata fondamentale per la riuscita dell’evento. Ma non era la mera pulizia, l’obiettivo primario dell’iniziativa. Attraverso gli strumenti da lavoro, i sacchi neri, il sudore della fronte, si è voluto lanciare un messaggio forte e incisivo ai ragazzi in procinto di esami, inizialmente coinvolti al lavoro manuale per “sfuggire” alle ore didattiche. Il messaggio è arrivato spontaneamente, senza spiegazioni ne insegnamenti. Il lavoro di squadra, la fatica collettiva, la bellezza di un luogo dignitoso pulito insieme ha suggerito ai ragazzi il reale senso dell’iniziativa: acquisire una sana consapevolezza del bene comune, del luogo ritrovato, di uno spazio condiviso. I diversi rifiuti, stratificati negli anni sotto la terra dello splendido polmone verde della Cannizzaro Galatti, sono stati un monito per i ragazzi al rispetto per la città e la natura, capacitatisi adesso degli enormi danni ambientali operati per mano umana. L’allegria si è quindi trasformata in impegno; le risate hanno lasciato il posto alla fatica; i rifiuti e le erbacce sono stati rimossi, facendo risplendere la bellezza. I ragazzi della Cannizzaro Galatti hanno imparato “con mano” una lezione fondamentale: il rispetto per l’ambiente… Che è, in fondo, il rispetto di sé stessi. Il prossimo obiettivo è adesso Largo San Giacomo, area archeologica adottata da Puli-AMO Messina tramite il bando pubblico indetto dall’assessorato alla cultura. Prima di partire con i lavori di pulizia e manutenzione sarà però necessario firmare, insieme agli organi interessati, l’atto di concessione dell’area; atto che verrà firmato, verosimilmente, nei prossimi giorni.