A Lamezia Terme cinque giornate per il progetto #trameascuola [FOTO]

#trame_meglioillupocheilmafioso_10_05_2016_00 MANZONI_PERRI - auditorium MANZONItrame_meglioillupocheilmafioso_10_05_2016_00 MANZONI_PERRI - auditorium MANZONIIMG-20160510-WA0008Duecentoventi alunni coinvolti, cinque Istituti primari per cinque giorni di incontri che segnano la continuitá del progetto #trameascuola che al suo terzo anno di attivitá si conferma uno strumento quanto mai utile per la sensibilizzazione alla coscienza critica. Un percorso di legalitá con i piú piccoli in sinergia con la Fondazione Rocco Chinnici, che ha visto la  giornalista Eleonora Iannelli accompagnare Maria Teresa Morano tra i piccoli delle scuole Primarie degli Istituti Manzoni-Augruso, Perri-Pitagora, Borrello-Fiorentino, Nicotera-Costabile, Don Milani, raccontando loro storie di mafie attraverso i disegni dei loro coetanei siciliani. “Un progetto che è diventato un libro dal linguaggio semplice ed immediato – dice la Iannelli- dove sono raccolti i disegni di altri bambini e bambine delle scuole primarie. Un modo per sostenere la lotta alle mafie partendo dai piú piccoli e suscitando in loro domande e riflessioni da trasportarsi in creativitá. E gli alunni che ho incontrato a  Lamezia Terme grazie al progetto #tramescuola hanno arricchito il percorso del “lupo” …a zonzo per la Calabria”. “Da Lamezia partirá il piccolo Giuseppe alla volta di Palermo per la giornata conclusiva del progetto #meglioillupocheilmafioso, prevista per il 21 maggio prossimo, il lupo…a zonzo per la Calabria avrá un testimonial calabrese -dice Maria Teresa Morano,  referente per la Fondazione Trame del progetto- a riprova della sinergia positiva generata da questa nuova collaborazione con la Fondazione “Rocco Chinnici” che accresce il percorso triennale di  #trameascuola sempre piú radicato nel territorio e che vedrá i lavori di tutti diventare una mostra nei giorni di Trame Festival dal 15 al 19 giugno prossimi”.