Messina, non fu usura: assolti i dirigenti dell’Unicredit

Il ricorso di Giuseppe Pizzino è stato respinto dalla Corte di Cassazione: i dirigenti dell’Unicredit assolti possono tirare un sospiro di sollievo e archiviare così una vicenda giudiziaria che ne aveva leso l’onorabilità

Tribunale-di-MessinaL’accusa di usura ventilata da Giuseppe Pizzino, titolare della Piazza Castello Spa, è destituita di fondamento: Michele Rocco Carbone, Candido Fois, Piergiorgio Peluso e Dario Accetta – già dirigenti dell’Unicredit Corporte Banking – sono stati assolti da ogni capo d’accusa in via definitiva. La Corte di Cassazione ha infatti respinto le obiezioni del ricorrente, confermando l’impianto deliberatorio del Gup che già in presenza della prima denuncia aveva optato per il non luogo a procedere.