Tragico suicidio di uno studente nel reggino, Corica e De Caria: “le parole non bastano e non servono”

doppio_suicidio“Oggi non è un bel giorno.Oggi non possiamo sorridere.Oggi l’allegria dei ragazzi che popolano le nostre scuole non c’è.Oggi le nostre scuole hanno perso uno studente e un ragazzo che avrebbe potuto ancora dare tanto ai suoi compagni,ai suoi amici,alla sua famiglia ed a tutto il mondo che lo circondava.Oggi dobbiamo  sentirci tutti compagni di classe perché no,non si può mandare giù tutto questo.La Consulta Provinciale Studentesca di Reggio Calabria è vicina alla famiglia del ragazzo,ai compagni,a tutti gli studenti del N.Pizi di Palmi.Le parole non bastano e non servono, ma oggi siamo tutti studenti di quel 4°D.Ciao Andrea,a nome di tutti gli studenti della CPS di Reggio Calabria“. E’ quanto scrivono in una nota Carloalberto Corica, presidente della consulta provinciale degli studenti e Giuseppe De Caria, vicepresidente della consulta provinciale degli studenti