Taormina: a Palazzo Corvaja la mostra “Popism” celebra 50 anni di Pop Art

Fino al 2 luglio a Palazzo Corvaja di Taormina saranno esposte oltre 80 opere d’arte che ripercorrono 50 anni di evoluzione della Pop Art

popismTaormina celebra 50 anni di Pop Art  a Palazzo Corvaja, organizzando la mostra “Popism“, che esporrà fino al 2 luglio oltre 80 pezzi unici di 50 artisti diversi, tra cui Andy Warhol, Roy Liechtenstein, Mimmo Rotella, Mario Schifano, Tano Festa. Le opere appartengono tutte a importanti gallerie d’arte e a collezionisti privati di tutto il mondo.
L’evento, che rientra nella programmazione di Emergence Festival (Festival Internazionale di Interventi Urbani) è curato da Giuseppe Stagnata e Julie Kogler, in collaborazione con Giancarlo Carpi. L’esposizione vuole fare ripercorrere ai visitatori il percorso evolutivo che ha portato a un nuovo modo di intendere l’arte. Si inizia con la Pop Art per poi passare a Graffitisti e Pop Surrealism, fino alla Street Art. Una corrente artistica che ha influenzato ogni aspetto della vita quotidiana, dagli oggetti quotidiani alla pubblicità, guardando al cinema e al mondo contemporaneo in un’esplosione di colori che rompeva con la tradizione.
La mostra ha inaugurato la “Settimana della Cultura” della Città di Taormina ed è patrocinato dal Comune di Taormina e da Taormina Arte e organizzata da Studio Soligo Musica e Suoni.
“Popism” assieme al Taormina Film Fest, diretto da Tiziana Rocca, ha organizzato una Mickey Mouse Parade in occasione dei 100 anni dalla nascita del Topolino più famoso del mondo. Per la parata, l’artista Elio Varuna ha realizzato un “Topolino gigante”.
Inoltre, alcuni degli artisti presenti in mostra realizzeranno a giugno un muro a Giardini Naxos per Emergence Festival 2016: Durone, NeSpoonJbrockZed1MoneylessMarco GuèSalvo Ligama e Massimo Paganini.