Serie D, Giudice Sportivo: la Palmese perde Misale, 3 giornate di stop per Cucinotti della Reggina

reggina palmese (85)di Sigfrido Parrello- Mano pesante del Giudice Sportivo sul calciatore del Reggio Calabria Danilo Cucinotti che dopo il rosso di domenica contro l’Agropoli è stato sanzionato con tre giornate di squalifica. Una giornata di stop anche per Lavrendi sempre del Reggio Calabria che ha rimediato domenica il quinto giallo.

Ma vediamo nel dettaglio tutti i provvedimenti del Giudice Sportive dopo le gare di domenica 10 Aprile riguardanti il Girone I della Serie D:

Tre giornate di stop per Cucinotti (Reggio Calabria), due giornate di stop per Mannino (Noto), una giornata di stop per Cannone (Noto), Chiariello, Siano (Agropoli), D’Ancora (Cavese), Foggia (Gragnano), Laaribi (Roccella), Barbiero, Giordano (Siracusa), Pascali (Scordia), Misale (U. S. Palmese 1912), Ianniello (Sarnese), Lavrendi (Reggio Calabria), Falbo (Rende).

Questi invece i provvedimenti verso le Società:

Ammenda di 1200 euro per la CAVESE per avere, tre persone non identificate e non iscritte in lista ma chiaramente riconducibili alla società, tentato di fare ingresso negli spogliatoi, prima mediante il tentato sfondamento di una porta antipanico e poi sfondando una pensilina in plexiglass, non riuscendo nell’intento grazie al tempestivo intervento delle Forze dell’Ordine“. Ammenda di 700 euro per il CITTA’ DI SIRACUSA ”per avere propri sostenitori in campo avverso introdotto ed utilizzato nel proprio settore 7 fumogeni. Sanzione così determinata in considerazione della idoneità del materiale pirotecnico impiegato a cagionare danni alla integrità fisica dei presenti“.

Preannunciato reclamo da parte della Società Leonfortese in merito alla gara di domenica scorsa terminata 0-0 contro il Marsala.