Sabato al Palacultura di Messina il ricordo di Giorgio La Pira

Durante l’evento sarà inaugurata la Collettiva d’Arte del Movimento “Irrealismoartistico”, curata a Messina dall’artista Biagio Cardia

Manifesto giorgio la piraIn occasione della settimana della cultura, l’Accademia Culturale Zanclea e l’Assessorato alla Cultura del Comune di Messina organizzano l’Evento Culturale “Ricordando Giorgio La Pira” che avrà luogo presso il Palazzo della Cultura “Antonello” giorno 23 aprile 2016, con inizio alle ore 18,00. Il ricordo dell’Uomo sarà affidato a Nino Giordano, docente di lettere a Firenze, vincitore del premio nazionale Giorgio La Pira 2015 e del premio Buttitta 2015, che proporrà la lettura del suo libro “Un cristiano per la città sul monte Giorgio La Pira”. A evidenziare ulteriormente la statura esemplare di Giorgio La Pira, interverranno all’iniziativa anche Rosa Gazzara Siciliano, vicina alle Clarisse di Messina, con brevi riflessioni sulla statura umana e religiosa del terziario domenicano e francescano; Luigi Ammatura, sindaco di Pozzallo (RG), paese natio di La Pira; ed i rappresentanti dell’associazione FUCI di Messina, Fabio Santonoceto e Rosella Maiorana. L’Accademia Culturale Zanclea, contestualmente all’evento rievocativo, renderà onore ad altri Messinesi che con il loro impegno hanno portato in gloria presso la Nazione intera e/o il Mondo il nome della Città. Alle 17.30, nel Foyer del Palacultura, sarà presentata la Collettiva d’Arte organizzata dal Movimento “Irrealismoartistico” di Messina. Curatore della mostra l’Artista messinese Biagio Cardia.