Restart domina la scena a Catanzaro

Le ginnaste Restart premiate a CatanzaroCinque primi posti assoluti fra serie D e tornei regionali Gpt di 2° e 3° livello. È il risultato straordinario che Restart, la società reggina di ginnastica ritmica presieduta dalla prof.ssa Marilena D’Arrigo, ha conseguito alla palestra Coni di Catanzaro, sede abituale delle gare calabresi. In serie D, nelle competizioni a squadra, le ginnaste reggine sono salite sul gradino più alto del podio sia fra le allieve che fra le senior. Fra le più piccole ha vinto la squadra A, totalizzando 32,400 punti. Ad esibirsi sono state Chiara De Girolamo, Giulia Fascì, Alice Malara e Vanessa Votano (corpo libero), Antonella Moro e Vanessa Votano (palla/nastro) e Alice Malara (cerchio). Sempre fra le allieve, la squadra B (Noemi Bevilacqua, Joanna Dalmazio, Valeria Meduri, Sara Meduri e Noemi Megale) si è piazzata al terzo posto con punti 27,700, alle spalle della società Kolbe di Palmi e precedendo la Kines di Catanzaro. Nella categoria open ancora un successo (punti 32,600) grazie alle performances della squadra C composta da Valeria Cannizzaro, Noemi Crupi, Maria Pia Nava, Maria Sinicropi e Francesca Spanti (corpo libero), Maria Pia Nava e Maria Sinicropi (palla/nastro) e Valeria Cannizzaro (cerchio). Anche nel torneo individuale Gpt di 2° livello Restart ha sbaragliato la concorrenza, occupando tutti i gradini del podio sia in prima che in seconda fascia. In prima fascia ha vinto Antonella Moro (punti 28,800) davanti a Noemi Bevilacqua (punti 28,600) e Valeria Meduri (punti 27,700). In seconda fascia ha invece trionfato Martina Guida (punti 28,300) su Alice Malara (punti 28,300) e Chiara De Girolamo (punti 26,700). Piazzamenti soddisfacenti, ai margini del podio, sono arrivati nelle altre gare individuali con il quarto posto di Sara Meduri e Chiara De Girolamo, il quinto di Noemi Megale e Giulia Fascì, il sesto di Joanna Dalmazio e Vanessa Votano e il settimo di Chiara Maccarrone. Nel torneo individuale Gpt di 3° livello, terza fascia, è arrivata la quinta gemma Restart con Maria Sinicropi (punti 40,100), che ha staccato nettamente le ginnaste della Virtus Reggio Fabrizia Bordonaro (punti 36,500) e Claudia Mansueto (36,100). Ottime notizie per Restart anche sul fronte Csi. Nel gran premio regionale svoltosi alla palestra Panella/Vallauri di Reggio Calabria, valido per la qualificazione alle finali nazionali (19-22 maggio) di Lignano Sabbiadoro, tutte le atlete impegnate in pedana hanno staccato il pass per il Friuli: Siria D’Amico e Martina Guida nella categoria ragazze, Silvia Bonaccorso, Arianna Crea, Alessia Messina, Debora Moragas, Maria Rosaria Meduri, Evelina Scopelliti, Noemi Crupi, Maria Pia Nava, Valeria Cannizzaro, Francesca Spanti e Maria Sinicropi nei settori junior e senior. Ricordiamo che appena un anno fa, sempre a Lignano Sabbiadoro, la coppia composta da Martina Guida e Siria D’Amico (categoria medium/cerchio e fune) si laureò campione d’Italia Csi, conquistando un’esaltante medaglie d’oro. Enorme la soddisfazione della direttrice tecnica Marilena D’Arrigo. La spedizione in terra catanzarese e la gara Csi di Reggio hanno confermato una volta di più, qualora ve ne fosse ancora bisogno, il grado di competitività eccelso delle atlete reggine e l’ottimo lavoro che lo staff tecnico, composto da Sara Pensabene, Valeria Federico e Ylenia Albanese, sta portando avanti fra mille difficoltà e grandi sacrifici.