Reggio, domani la presentazione del servizio Chiamabus

provincia reggioMercoledì 6 aprile, alle ore 10.30 a piazza Italia, il presidente della Provincia di Reggio Calabria, Giuseppe Raffa, presenterà il bus di grande capacità del servizio Chiamabus. Il bus, di capacità pari a 50 posti, completa la flotta di Chiamabus. Dotato di tutti i confort, ha una pedana di sollevamento per il trasporto degli utenti con difficoltà motorie ed è tra i pochi con questa dotazione destinati al servizio Noleggio Con Conducente. Il bus è l’ultima infrastruttura materiale, in ordine di tempo, che è ora a disposizione della Provincia grazie ad un finanziamento POR Calabria FESR 2007-2013 riguardante i Sistemi di Mobilità Intercomunale. Il finanziamento ha riguardato il PISL Meglio Muoversi e l’attivazione di 2 distinti servizi di trasporto: Chiamabus e C’Entro. Chiamabus è un servizio a chiamata espletato nella forma del NCC, C’ entro è un servizio di car sharing e promozione del car pooling. Chiamabus è attivo dal luglio scorso ed a oggi ha trasportato più di 9000 passeggeri con origine e destinazione anche fuori dal territorio provinciale. E’ stato rilevato un forte interesse da parte degli utenti per i servizi intermodali di collegamento tra differenti nodi di trasporto (aeroporto, porti di Villa SG, Reggio C. e Messina) o verso destinazioni sanitarie e turistiche. Il servizio è espletato da operatori privati che hanno aderito al progetto Meglio Muoversi nella forma dell’Accordo Quadro mediante appalto pubblico con auto  8 posti di proprietà della Provincia. C’entro sarà attivo nelle prossime settimane e permetterà di noleggiare una delle 20 auto, di cui 3 elettriche, nella forma del noleggio senza conducente.  Chiamabus e C’entro sono gestiti da una centrale di mobilità provinciale, ad alto valore innovativo e tecnologico, che accoglie le prenotazioni (chiamabus@provincia.rc.it o 800 000 036) e organizza i servizi. Il presidente Raffa si è mostrato particolarmente contento dei risultati del monitaraggio del Chiamabus che sono confortanti e dimostrano l’interesse in crescendo verso i servizi di mobilità innovativi del Pisl Meglio Muoversi. La consegna del bus 50 posti rappresenta l’ultimo tassello del Chiamabus e consentirà di soddisfare le esigenze di mobilità di particolari categorie di utenti che si voglio spostarsi in grandi numeri.