Reggio Calabria, un tesoro preziosissimo a piazza Garibaldi: nuove straordinarie scoperte [FOTO LIVE]

Reggio Calabria, proseguono gli scavi di piazza Garibaldi: pochi minuti fa sono state ritrovate nuove anfore antichissime. Le immagini in diretta

Reggio Calabria scavi piazza Garibaldi (7)Ogni giorno una nuova sorpresa, sempre più bella e affascinante. Negli scavi di piazza Garibaldi lavora un team di archeologi coordinato dalla Soprintendenza con il compito di ritrovare, con estrema attenzione ai particolari, tutto ciò che ci sia di interessante intorno alla struttura emersa per i primi saggi relativi al progetto per riqualificare la piazza. Un progetto che prevedeva la realizzazione di un maxi parcheggio sotterraneo che con ogni probabilità verrà accantonato per lasciare spazio a quella che potrebbe diventare la più importante area archeologica della città, proprio lì dove nessuno si aspettava che potessero esistere testimonianze di una civiltà così antica perchè secondo tutte le testimonianze storiche, piazza Garibaldi si trovava ben al di fuori delle “mura” dell’antica polis greca o Rhegium romana, essendo addirittura a Sud del fiume Apsìas, l’attuale torrente Calopinace.

Reggio Calabria scavi piazza Garibaldi (6)Oggi, come possiamo osservare dalle immagini a corredo dell’articolo, sono state ritrovate altre antichissime anfore, nuovi vasi e reperti la cui datazione precisa verrà individuata dagli esperti archeologi della Soprintendenza. Lo scavo è arrivato a circa 4 metri di profondità, e si procede adesso con estrema cautela visto l’emergere di nuove strutture intorno a quella principale. Il “basamento” della struttura già emersa nei giorni scorsi, quindi, non è detto che sia la base di una struttura ancora indefinita. Potrebbe anche essere la parte superiore di una struttura molto più ampia e profonda. E certamente nei prossimi giorni ne sapremo di più.

Reggio Calabria, negli scavi di piazza Garibaldi ritrovati vasi antichissimi [VIDEO]

Reggio Calabria, a piazza Garibaldi un tesoro antichissimo che potrebbe rivoluzionare la storia della città [FOTO]