Reggio Calabria, progetto “La cultura della legalità 2016”: un’ora in caserma per gli alunni del Galluppi-Collodi-Bevacqua

GALLUPPI-COLLODI-BEVACQUASeconda visita presso la sede del Comando Provinciale Carabinieri di Reggio Calabria da parte degli alunni dell’Istituto Comprensivo “Galluppi-Collodi-Bevacqua” con sede in Via Botteghelle di Reggio Calabria, nell’ambito del progetto “Cultura della legalità” riproposto anche quest’anno per tutti gli istituti scolastici della giurisdizione, che va ad unirsi al ciclo di incontri tenuto dai rappresentanti dell’Arma locale negli istituti della città. Nello specifico nella mattinata di ieri, per quasi due ore, 36 alunni delle 5^ elementari, accompagnati dalle rispettive insegnanti, hanno fatto visita al Comando di Via Aschenez ove ad accoglierli hanno trovato il Comandante e i suoi collaboratori, i quali hanno illustrato preliminarmente i compiti dell’Arma dei Carabinieri e nello specifico le funzioni connesse al delicato ruolo di operatore sociale svolto nella quotidianità dal “Carabiniere”. Successivamente i ragazzi hanno visitato i vari reparti insistenti nel Comando, ove gli sono state illustrare:
- le importanti funzioni di ricezione del pubblico svolta dalla Stazione Carabinieri sempre aperta 24 su 24 per le far fronte alle esigenze dei cittadini;
- il funzionamento del sistema di pronto intervento 112 svolto in modo integrato dagli operatori della Centrale Operativa e dalle pattuglie del Nucleo Radiomobile per intervenire e risolvere tempestivamente le emergenza sul territorio, mostrando loro anche gli automezzi e le motociclette in dotazione al Reparto;
- gli strumenti a disposizione degli specialisti della Sezione Investigazioni Scientifiche, addetti anche ai rilievi scientifici per i reati più efferati, e degli Artificieri, con una dimostrazione di un intervento in caso di pacco sospetto. Prima della fine dell’anno scolastico sono previsti ulteriori visite presso il Comando Provinciale di Via Aschenez.