Reggio Calabria, progetto “la cultura della legalità 2016”: ottavo incontro con gli alunni dell’”Asprea” di Gallina

LegalitàCon l’ottavo incontro tenutosi nella mattinata di ieri presso l’Istituto Comprensivo “G. Moscato – Scuola Secondaria Primo Grado” di Gallina prosegue il ciclo di incontri pianificato dalla Compagnia Carabinieri di Reggio Calabria, sulla base delle numerose adesioni pervenute dagli istituti scolastici della città, nell’ambito del progetto “Cultura della legalità” per l’anno scolastico 2015/2016. L’incontro, durato circa un’ora e mezza, si è tenuto a partire dalle ore 10.00 presso la sede dell’istituto scolastico, alla presenza del Dirigente Scolastico Prof. Pasquale Motta e dei docenti referenti del progetto, ed ha avuto quali relatori il Comandante della Compagnia di Reggio Calabria e il Comandante della Stazione Carabinieri di Gallina, alla presenza di circa 70 giovani delle classi medie. L’obiettivo dell’incontro è stato quello di sviluppare, fin dai primi anni dell’adolescenza, una cultura della legalità, illustrando ai ragazzi l’organizzazione dell’apparato di pubblica sicurezza e di polizia giudiziaria italiano, in modo da consentire loro di iniziare a prendere confidenza con le istituzioni e nello specifico con il delicato ruolo di operatore sociale svolto nella quotidianità dal “Carabiniere”, ponendo l’accento sul concetto di “legalità” in tutte le sue forme, specificando l’importanza del mutuo soccorso tra cittadini e del rispetto del prossimo. Non si tratta di lezioni cattedratiche, bensì di incontri di sensibilizzazione che trovano il loro momento più significativo nel “question time” riservato agli alunni nella parte finale dell’incontro. Con i ragazzi sono stati nello specifico trattati temi come il bullismo anche nella sua “evoluzione” del cyberbullismo, facendo riferimento ai recenti fatti di cronaca che hanno interessato la provincia reggina, nonché l’importanza del rispetto delle norme che regolano la circolazione stradale. Dall’inizio del progetto, che ha già interessato complessivamente otto istituti scolastici della città, i Carabinieri hanno incontrato complessivamente circa 700 giovani della città. Il prossimo 11 maggio l’Istituto “Asprea” ricambierà la visita presso il Comando Provinciale di Via Aschenez, ove gli alunni delle 5^ elementari svolgeranno una visita didattica all’interno della caserma.