Reggio Calabria, nominato il nuovo consigliere provinciale di “A Testa Alta”

provincia reggioOggi si è tenuta la seduta del consiglio provinciale di Reggio Calabria convocato in seduta straordianaria ed urgente con i seguenti punti all’odg:

1. Surroga Consigliere Provinciale Francesco D’Agostino ;
2. Sostituzione in seno alla Seconda Commissione Consiliare a seguito delle dimissione del consigliere D’Agostino
3. Discussione problematiche relative alla soppressione Corte D’Appello di Reggio Calabria

Nel Consiglio Provinciale è subentrato l’ avv. Luigi Rosace, che nell’insediamento, ha pronunciato il seguente discorso:

DISCORSO INIZIALE – Avv. Rosace Luigi

Consigliere Provinciale gruppo “A Testa Alta per la Provincia”

“Ringrazio quest’Assemblea e la Presidenza per i formulati auguri e intendo ringraziare in primo luogo il Collegio elettorale PELLARO – Motta San Giovanni che mi ha conferito la fiducia per rappresentarLo in quest’Assise, indicando che è mia intenzione ricoprire tale ruolo con spirito di servizio e competenza. Sebbene sia consapevole dell’ imminente scadenza del mandato elettorale, per il prossimo subentro della Città Metropolitana, ritengo che la Provincia di Reggio Calabria abbia il dovere di essere parte attiva e propositiva in questo passaggio del testimone, cercando di offrire la propria esperienza a suffragio del nuovo costituendo Ente, ed in questo cercherò di dare il mio maggior contributo personale e professionale. Ciò non di meno ritengo che sul piano Politico quest’ Ente abbia il dovere di intervenire sull’ annunciata soppressione del Distretto di Corte d’Appello di Reggio Calabria, fondamentale Istituzione e presidio di Legalità, opponendosi fermamente a questo ulteriore e gravissimo SACCO a danno del Nostro territorio provinciale. Sul piano strettamente amministrativo, per i pochi mesi di durata della Provincia, ritengo sia doveroso per me lavorare incessantemente anche per la tutela del litorale Pellarese, che specie nelle zone di Bocale è stato, a causa dell’ erosione costiera, oggetto di ingenti perdite e seri danni alle attività turistiche e alla pesca professionale, e nel fare ciò sono convinto, che, in attesa della costituenda Città Metropolitana, dovrà essere coinvolta efficacemente l’ Amministrazione Regionale al fine di risolvere i problemi di questa parte di Territorio.. Mi corre l’ obbligo di ringraziare infine l’ On.le D’Agostino Francesco, che mi ha preceduto su questo scranno, occupando il seggio ottenuto dalla Lista a Testa Alta, per il profiquo ed attento lavoro sin’ora svolto, formulandogli i migliori auguri per un altrettanto efficace lavoro in seno al Consiglio della Regione Calabria. Vi ringrazio Tutti per l’ opportunità data e chiudo questo primo intervento ricordando che sono per me da insegnamento le parole di Don Luigi Sturzo che affermava “il primo canone dell’ arte politica è essere franco e sfuggire dall’infingimento, promettere poco e mantenere quel che si è promesso”. 

Morace