Reggio Calabria, Maiolino (FI): “agevolazioni per i lavoratori e per le fasce deboli sui parcheggi a pagamento Atam”

palazzo san giorgio“Esprimo soddisfazione per il recepimento da parte della Commissione Lavoro e Risorse UE, presieduta dal Consigliere Mauro, della mia proposta avente ad oggetto l’agevolazione del pagamento delle aree parcheggio Atam delimitate dalle “strisce blu” per i lavoratori reggini. Nella mattinata di oggi, infatti, in seno alla riunione con i vertici dell’ATAM, in particolare con l’amministratore delegato Gatto e l’ing. Russo, si è discusso circa la regolamentazione della tariffa e della fascia oraria per il pagamento del parcheggio nelle “strisce blu”, ad oggi disciplinata dalla delibera n. 220 del 2011, così come integrata nel 2012. In tale sede ho ritenuto logico avanzare proposta che introduca degli sgravi e maggiori agevolazioni ai cittadini reggini, attraverso l’estensione del pagamento delle strisce blu anche nella giornata di domenica e di favorire inoltre la mobilitazione dal tempietto alle zone nevralgiche della città con la reintroduzione del servizio navetta a carico della società ATAM”, scrive in una nota il capogruppo di Forza Italia a Palazzo San Giorgio, Antonino Maiolino. “Ad oggi- prosegue- le agevolazioni esistenti per i lavoratori reggini risultano insufficienti, in virtù del più alto carico di tasse a livello nazionale che grava già sulle proprie teste, e che proprio non accetta la previsione di un abbonamento mensile che svuoti ulteriormente le loro tasche. L’eventuale introduzione della sosta a pagamento nei giorni festivi, invece, attraverso una più equa distribuzione del pagamento stesso puó garantire agevolazioni a tutti coloro che quotidianamente fruiscono dei parcheggi con grande dispendio economico, e per ultimo l’apposizione nelle prossimità del centro storico di opportuna segnaletica che avvisi in tempo reale sul numero effettivo di parcheggi disponibili, al fine di non creare inutili disagi agli automobilisti e ai pedoni. Dunque – aggiunge- si tratterebbe di un piccolo sacrificio che consentirebbe importanti agevolazioni. È evidente come il lavoro che i militanti di Forza Italia cercano di profondere, è volto interamente al benessere dei cittadini e della Città, e può tradursi sia in atti di vigilanza sia in atti propositivi. Il mio augurio é quello che al più presto venga insediato il tavolo tecnico, cosicché la Commissione  attivi l’iter che conduca alla concretizzazione di tale mia proposta”, conclude.