Reggio Calabria, il 9 aprile a Officine Miramare il concerto di Carmelo Coglitore in quartetto

locandina (30)Il 9 aprile alle h 21:00 alle Officine Miramare si terrà il concerto del TSO Quartet, promosso dal WWF RC nell’ambito della divulgazione del suo programma 2016 di protezione dell’ambiente. Coglitore, Cusa, DeLfino, e Tantillo si esibiranno in un nuovo raggruppamento, il

TSO QUARTET appunto, un ensemble musicale che mette insieme musicisti reggini e siciliani dalle straordinarie qualità di improvvisazione. Il focus del progetto è l’invenzione di musica sempre nuova durante la performance. Tutto ciò coinvolgerà il pubblico perché suonare è un perenne raccontarsi da parte del musicista. Suoni e ritmi riporteranno l’ascoltatore ad una dimensione ancestrale e fantastica.

 Brevi note sugli artisti

CARMELO COGLITORE

Si interessa alla musica esplorando i vari generi, dalla classica al jazz, apprezzando le forme più popolari. Si diploma in clarinetto al conservatorio “F.Cilea” di Reggio Calabria. Si dedica allo studio della musica Jazz e nel dicembre del 2002 fonda il quartetto Mahanada. Nel 2003, in veste di rappresentante italiano, partecipa, con i Mahanada, alla “XI BIENNALE DEI GIOVANI ARTISTI DELL’ EUROPA E DEL MEDITERRANEO” tenutasi ad Atene. A giugno 2004 partecipa, con lo stesso gruppo, al Jazz Festiva di Klaipeda in Lituania esibendosi in tutti i più importanti Jazz Club di Kaunas e Vilnius. Nel 2006 viene invitato dalla New York University a presentare il progetto Taranta’s Circles alla Casa Italiana Zerilli-Marimò esibendosi nei più importanti club dell’avanguardia di New York. Nell’aprile del 2008 esce il cd registrato a New York con il quartetto Manahada dal titolo Mannahatta per la casa discografica Splas(h) Records. Dal 2008 si trasferisce a Reggio Calabria dove svolge un’intensa attività di sperimentazione musicale definita “Museum Workshop” presso il Museo dello Strumento musicale creando degli eventi musicali interattivi, organizzando le varie forme d’arte(Musica,Poesia,Danza etc..) attraverso un protocollo di conduzione creativa definita “Conduction”. In Polonia dove ha partecipato al IV° Festival della Musica Organistica e Camerale “Per Arte ad Astra” Krasnobród 2010, dirigendo l’Orchestra Giovanile da Camera ”DIVERTIMENTO” di Varsavia.  Attualmente è docente di sassofono presso I.C Monasterace Riace. Di recente Coglitore è stato selezionato per partecipare il prossimo mese di giugno al Festival romano che vede importanti partner quali l’Ambasciata di Francia,il Mibact,l’Accademia di Santa Cecilia.

FRANCESCO CUSA  http://www.francescocusa.it/index.php

Batterista, compositore e scrittore, divide la sua vita tra concerti, workshop e presentazioni dei suoi libri. Personaggio eclettico, porta le sue bacchette in giro per il mondo al servizio dei più prestigiosi musicisti del settore. I suoi libri sono oggetto di morbose attenzioni da parte di pubblico e critica. La sua vera passione, il cinema, si estrinseca nelle recensioni dei film .

Pino Delfino, contrabbassista autodidatta, calabrese di Reggio, comincia l’attività musicale nei primi anni ’80, suonando con vari gruppi reggini di musica pop e collaborando con diversi bravi musicisti della scena musicale calabrese e siciliana. Affascinato dal jazz e dalla musica brasiliana, nel ’92 fonda il “Dolphin Trio” e con questa formazione gira tutto il Sud Italia facendosi conoscere e apprezzare e riscuotendo un buon successo; molteplici le collaborazioni live ed in studio con vari gruppi e artisti tra i quali Masquenada, Quartaumentata, Tony Canto, Taranproject, Falabrasil, Mimmo Cavallaro, Duo Semiserio,Colombo Menniti, Crystal White, Valerio Perla, Giovanni Mazzarino, Sylia Regina, Giuseppe Bellanca, Giuseppe Milici, Jimmy Holden, Tom Kirkpatrick, Martha Bache-Wiig, Piero Cusato, Andy Martin, Max Garrubba, Carlo Lo Manto, Massimo Cusato, Karen Jones , Vincenzo Palermo, Rogerio Da Silva, Franco Vinci, Domenico Caliri, Bruno Marrazzo, Tony Canto, Mario Venuti, Ze’ Carlos, Angelo Di Marco Jazz Trio, Gigi Miseferi e Band Larga.

Giacomo Tantillo   http://www.giacomotantillo.com/

Trombettista, nato a Palermo il 14 marzo 1986. Vincitore di numerosi Concorsi Jazz Nazionali e Internazionali come il “Premio Massimo Urbani”, Vittoria Jazz Award ecc … . Dal giugno 2014 è membro stabile dell’Orchestra Nazionale Jazz Giovani Talenti di Firenze suonando nei migliori Teatri Italiani e Jazz Festival Europei in qualità di tromba solista. Recentemente è rientrato in Italia dopo gli studi conseguiti presso il “Berklee College of Music” di Boston suonando in diversi concerti organizzati dallo stesso College e in diversi Jazz Club Americani. Durante la sua attività professionale ha svolto concerti in America, Belgio e Francia. Vanta molte prestigiose collaborazioni musicali e discografiche, tra cui con Paolo Damiani, David Kikosky, Denis King etc.