Reggio Calabria, i sindacati proclamano per mercoledì uno sciopero di 4 ore per il rinnovo del Contratto Collettivo Nazionale

Fotorepertorio1 (3)“La fermezza dei rappresentanti degli industriali totalmente sordi a qualsiasi sollecitazione delle OoSs ci costringe a scendere in campo per un’importante sfida. La proposta degli industriali di un rinnovo di contratto con zero aumento salariale, erosione di importanti diritti come i permessi aziendali retribuiti e la stessa derogabilità del CCNL a favore delle contrattazioni aziendali al ribasso è irricevibile, e và rigettata con forza“, scrivono in una nota i sindacati. Le Segreterie di Fim-Fiom-Uilm di Reggio Calabria invitano “tutti i metalmeccanici della provincia a scioperare le ultime 4 ore di turno del 17/04/2016, per ritrovarsi alle 11:30 dello stesso giorno di fronte la sede di Confindustria a Reggio Calabria. Il Contratto Nazionale Metalmeccanico deve essere rinnovato e apportare aumenti salariali e migliori condizioni di lavoro e senza cedere diritti. In questa fase il Contratto Nazionale non è solo di vitale importanza dopo anni di sacrifici per gli operai e impiegati dell’industria, ma patrimonio indiscutibile di tutto il mondo del lavoro che ci guarda, ed occasione prima di riscatto dopo gli enormi soprusi subiti come l’abolizione dell’ex Art. 18 Statuto dei Lavoratori”.