Reggio Calabria, altra tegola per Palazzo San Giorgio: accolto parzialmente il ricorso degli agenti della polizia municipale, il comune deve pagare

Reggio Calabria, Palazzo San Giorgio nei guai: i giudici accolgono la richiesta dei vigili urbani sull’indennità di disagio

Vigili UrbaniContinuano i guai per il comune di Reggio Calabria e l’amministrazione Falcomatà: dopo la sentenza contro Palazzo San Giorgio sulla Leonia, ecco che i giudici accolgono la richiesta dei vigili urbani sull’indennità di disagio. Il 26 aprile scorso, infatti, il Giudice del lavoro Dott.ssa Sicari ha accolto in maniera parziale il ricorso degli agenti della polizia municipale contro il comune di Reggio Calabria stabilendo che il comune dovrà pagare l’indennità di disagio esterno di cui aveva sospeso l’erogazione dall’Aprile 2010.

Si attende di conoscere le modalità con cui il Comune vorrà riconoscere quanto dovuto ai ricorrenti con aggravio degli interessi maturati. Per quanto in merito all’altro oggetto della causa concernente il pagamento dei festivi infrasettimanali il giudice ha rigettato la richiesta. I vigili urbani hanno sostenuto che fino al 2009 è stata loro erogata l’indennità aggiuntiva di servizio esterno poi bloccato. In merito all’altro oggetto della causa, concernente il mancato pagamento da parte del Comune dell’attività lavorativa prestata nei festivi infrasettimanali, il giudice ha rigettato la richiesta.