Rapinano e maltrattano la sorella disabile, 2 arresti a Reggio Calabria [NOMI e DETTAGLI]

Il provvedimento restrittivo è stato eseguito dai Carabinieri della Stazione di Rosario Valanidi, supportati in fase esecutiva dai militari della Stazione di Catona e Rione Modena

carabinieriAl termine di complesse e laboriose indagini svolte dalla Procura della Repubblica di Reggio Calabria diretta dal Procuratore Dott. Federico Cafiero de Raho e dall’Aggiunto Dott. Gerardo Dominijanni ed effettuate dalla Stazione CC Rosario Valanidi, i Carabinieri della Compagnia di Reggio Calabria hanno dato esecuzione ad una ordinanza di custodia cautelare emessa nei confronti dei coniugi Berlingieri Enzo e Morabito Fortunata. Costoro sono accusati di aver rapinato la sorella diversamente abile della Morabito, e i genitori della stessa, costringendoli in piu’ occasioni a consegnargli denaro contante, nonché maltrattandoli e privandoli dei mezzi di sussistenza. I fatti oggetto di accertamento si riferiscono al periodo ottobre 2015 – febbraio 2016.   Il provvedimento restrittivo è stato eseguito dai Carabinieri della Stazione di Rosario Valanidi, supportati in fase esecutiva dai militari della Stazione di Catona e Rione Modena, i quali, al termine delle formalità di rito, hanno condotto i due presso la Casa Circondariale di Reggio Calabria.