Protesta contro il sottosegretario Minniti a Platì, la Bindi amareggiata: “la Chiesa ha sostenuto la protesta”

Platì“E’ sorprendente che le parole del sottosegretario Minniti, con riferimento a Platì, abbiano destato tante reazioni a mio giudizio strumentali, perché non possono offendere chi vuole il riscatto del territorio calabrese. Con particolare sofferenza aggiungo che mi ha sorpreso e amareggiato che anche la Chiesa di Platì non sia stata capace in questa occasione di seguire la verità, ma di assecondare l’iniziativa prestando anche la sala parrocchiale”. E’ quanto afferma, “a titolo personale“, la presidente della Commissione parlamentare antimafia Rosy Bindi in merito alla manifestazione organizzata dal movimento di Paolo Ferrara Liberi di Ricominciare e svoltasi nei giorni scorsi a Platì per protestare contro le affermazioni del sottosegretario di Reggio Marco Minniti che nel corso di una riunione riservata a Bruxelles sul terrorismo avrebbe detto che “il livello di radicamento del terrorismo jihadista a Molenbeeck è come quello della ‘ndrangheta a Platì”.